in

Perché Tinì sta a Uomini e Donne? L’opinionista “misteriosa” si rivela

La domanda ha sfiorato un po’ tutti gli appassionati del dating-show: perché Tinì Cansino sta a Uomini e Donne? L’opinionista, da tempo nella triade parlante del programma, è in realtà piuttosto silenziosa. Taciturna e osservatrice, la Cansino non manca una puntata, sebbene la sua voce si faccia sentire davvero molto poco. Se paragonata poi all’incontenibile Cipollari, Tinì sembra quasi scomparire. Non perché la Cansino sia priva di contenuti, ma piuttosto per una precisa ‘strategia del silenzio’.

Leggi anche >> “Uomini e donne” jingle storico cambiato, perché? «Pretendo i danni morali»

perché Tinì sta a Uomini e Donne?

Perché Tinì Cansino sta a Uomini e Donne? L’opinionista si svela

È stata la stessa Cansino a rivelare i motivi di tanto riserbo: la presenza fissa di Uomini e Donne non poteva che affidare le sue ‘pesatissime’ parole alla rivista del programma. “Faccio l’opinionista ma non amo dare le classiche opinioni. – ha confidato al magazine di trasmissione – Farei i complimenti a tutti: ognuno di loro, per il coraggio e la presenza lì, portano emozioni e sentimenti alla portata di tutti”. Poi aggiunge: “Alcuni li vorrei non dico criticare ma sgridare, voglio spronarli a cercare l’amore davvero”. “Sono misteriosa. – ammette – Sono contenta e grata per essere lì, per aver avuto questa opportunità, a Maria De Filippi, ed essere appunto un’opinionista ‘misteriosa’. Metto la mano sul cuore per lei”.

Perché Tinì sta a Uomini e Donne

“Sono stata io a propormi a Maria De Filippi”

Solo complimenti da parte di Tinì per i colleghi di sedia: “Mi trovo benissimo sia con Tina che con Gianni. Mi trovo d’accordo con entrambi e non ho difficoltà. Sono due persone straordinarie, due grandi professionisti. Ammiravo molto Gianni come ballerino. C’è un legame molto bello, con loro e con le altre persone con cui lavoriamo. C’è una grande apertura di cuore”. Sui protagonisti passati nel programma, la Cansino non si sbilancia: “Ho tante coppie preferite. – dice – Mi piacciono quelli che sono andati via e felici. Ogni momento le cose cambiano, loro devono scegliersi e io non vorrei influenzare nessuno. Qualche ‘sparatina’ la faccio, ma vorrei che fosse una voce che arriva così, che uno può ascoltare o non ascoltare. Vinca l’amore, sempre!”. Ma come è stata reclutata, al tempo, la Cansino? “Non nascondo che è stato complicato – ha raccontato l’opinionista a SpyNon è semplice trovare lavoro al giorno d’oggi. Sono stata io a propormi a Maria De Filippi per Uomini e Donne, non senza timori. Invece mi ha accolto nella sua grande famiglia”. >> Uomini e Donne, Valentina Dartavilla Lupi alla porta: allontanata dalla trasmissione

Perché Tinì sta a Uomini e Donne?

Lucia Azzolina scuola

Azzolina, scuola fino a luglio e lezioni il sabato: il piano prevede anche turni pomeridiani

Donna uccisa a Grosseto

Grosseto, 32enne uccisa in casa: il marito è in stato di fermo