in

Omaggio a Eriksen, tutti fermi in campo al decimo minuto di Danimarca-Belgio: tifosi perplessi

Paura in campo per Christian Eriksen: il calciatore sabato 12 Giugno 2021 stava giocando la sua prima partita degli Europei 2020 quando nel corso del primo tempo contro la Finlandia si è accasciato a terra in seguito ad un arresto cardiaco. Dopo un lungo ricovero, il calciatore è stato dimesso e ora sta tornando a casa sua in Danimarca. Purtroppo, Eriksen ha dovuto subire un intervento per l’inserimento di un defibrillatore e ora la sua carriera all’Inter è un grosso punto interrogativo. Durante la partita Danimarca-Belgio c’è stato un omaggio a Eriksen. Tutti fermi in campo al decimo minuto di gioco. Il gesto della Nazionale del calciatore è stato in gran parte apprezzato, però non sono mancate anche le critiche.

Omaggio a Eriksen, tutti fermi in campo al decimo minuto di Danimarca-Belgio

La Nazionale di Eriksen ha deciso di fargli un omaggio durante la partita contro il Belgio. Al decimo minuto di gara sia i giocatori della Danimarca che del Belgio si sono fermati e hanno applaudito il loro compagno per un minuti. Al centro del campo una maglia gigante con il numero 10 e il nome di Christian Eriksen. Un gesto che è stato ampiamente apprezzato: i tifosi presenti al Parken si sono alzati in piedi per lui. Grazie all’intervento tempestivo dei medici in campo, il 12 Giugno 2021 si è evitata una tragedia. L’immagine di Eriksen che si accascia al suolo all’improvviso non verrà dimenticata facilmente. Ora il calciatore sta bene, nonostante l’intervento per il defibrillatore. Al momento deve solo riposare e pensare a guarire, prima di poter tornare a pensare al calcio e alla sua carriera. Purtroppo, non tutti hanno visto il gesto dei compagni di squadra del giocatore dell’Inter come qualcosa di bello, al contrario lo hanno trovato di “cattivo gusto”.

ARTICOLO | Castellacci (ex medico Nazionale): “Eriksen? La sua carriera potrebbe essere compromessa”
ARTICOLO | Euro2020, Eriksen dall’ospedale: “Sto bene, considerate le circostanze”

Non tutti hanno apprezzato il gesto

L’omaggio ad Eriksen da parte della sua Nazionale non è stato apprezzato da tutti i tifosi. In molti, attraverso i social, hanno fatto sapere di averlo trovato di “cattivo gusto” visto che il calciatore è riuscito a salvarsi. Un tifoso ha commentato: «Di solito queste cose però le si fa perché lo sfortunato non è più su questa terra…Non è mica morto buon per lui, secondo me non era necessario ed anche un po’ di cattivo gusto. L’ha sfangata, ha ancora tutta la vita davanti. Un po’ presto per commemorazioni di sorta». Al contrario c’è invece chi difende a spada tratta il gesto della Danimarca: «Bella iniziativa per ricordare un compagno sfortunato. La vita d tutti può cambiare in un secondo». >> Altre News sul mondo del calcio

Alex Zanardi a un anno dall’incidente: come sta oggi l’ex pilota

toninelli querelato da berlusconi

Toninelli querelato da Berlusconi? L’avvocato Ghedini smentisce: ecco tutta la verità