in

Piano vaccini, Draghi: «A tutti chiedo di aspettare il proprio turno come ha fatto Mattarella»

Piano vaccini Draghi. «A tutti chiedo di aspettare il proprio turno, come ha fatto in maniera esemplare il presidente della Repubblica. Questo governo vi accompagnerà con stessa la stessa intensità dall’inizio dell’insediamento ad oggi». Così il premier Mario Draghi in visita al centro vaccinale di Fiumicino, situato nei pressi dell’aeroporto Leonardo da Vinci, dove erano presenti anche il presidente della Regione Lazio Zingaretti e il ministro della Salute Speranza.

leggi anche l’articolo —> Vaccini Anti Covid: quante dosi arriveranno in Italia entro giugno

draghi

Piano vaccini, Draghi: «A tutti chiedo di aspettare il proprio turno come ha fatto Mattarella»

«Questi ragazzi che lavorano come volontari o in forma permanente hanno reso questo che è un luogo medico un luogo di speranza, entrando qui si capisce che ne usciremo», ha detto il presidente del Consiglio in conferenza stampa al centro vaccinale di Fiumicino. «A più di un anno dall’inizio dell’emergenza purtroppo c’è una nuova ondata di contagi: nell’ultima settimana più di 150mila infezioni contro le 131mila della settimana precedente, un incremento di ricoverati quasi di 5000 persone, della terapia intensiva di seicento unità. Questi numeri impongono massima cautela», ha dichiarato l’ex dirigente della Bce, seriamente preoccupato per il sistema sanitario. «Qualche giorno fa ho ringraziato gli italiani per la loro infinita pazienza. Sono consapevole che le misure di oggi avranno conseguenze sull’istruzione dei figli, sull’economia e sullo stato anche psicologico di noi tutti. Sono necessarie per evitare un peggioramento che renderebbe inevitabili provvedimenti ancora più stringenti. Ma, a queste misure, si accompagna l’azione di governo a sostegno di famiglie e imprese e l’accelerazione della campagna vaccinale, che sola dà speranza di uscita dalla pandemia», ha aggiunto il premier. Parole precise, pesate, che rassicurano.

ARTICOLO | Draghi: età, peso, altezza, carriera e vita privata dell’ex presidente della BCE

Draghi ha evidenziato poi che il sequestro del lotto di AstraZeneca è avvenuto in via precauzionale. Nonostante questo il piano vaccinale continua. «Dimostra l’efficacia dei sistemi di farmacovigilanza. Il parere dell’Aifa, condiviso dagli scienziati, è che non ci sia alcuna prova che questi eventi siano legati alla somministrazione del vaccino. L’Agenzia Europea per i Medicinali sta esaminando i casi sospetti, ma ha anche consigliato di proseguire col suo utilizzo. Qualunque sia la decisione finale dell’EMA, posso assicurarvi che la campagna vaccinale proseguirà con rinnovata intensità». 

piano vaccini draghi

«L’Italia ha scelto di cominciare dal personale delle strutture sanitarie, che deve poter operare in sicurezza, nell’interesse di tutti…»

Nel corso del suo intervento Mario Draghi si è lasciato andare anche ad una battuta. Mentre stava annunciando le misure prese per supportare le famiglie, soprattutto quei genitori che non possono lavorare in smart working, ma devono badare ai figli in dad, il premier ha detto: «Chissà poi perché dobbiamo usare tutte queste parole inglesi». Per un istante il volto suo si è fatto più disteso. Descrivendo il piano vaccini in netta accelerazione Draghi ha infine chiarito: «L’Italia ha scelto di cominciare dal personale delle strutture sanitarie, che deve poter operare in sicurezza, nell’interesse di tutti. Abbiamo poi proceduto a vaccinare nelle Residenza Sanitarie Assistenziali, dove vivono i nostri concittadini più fragili. Infine, abbiamo dato priorità agli ultra-ottantenni, insieme a chi opera nella scuola, nell’università e nel soccorso pubblico. Mentre completeremo la vaccinazione di queste categorie, procederemo rispettando un ordine dato dall’età e dalle condizioni di salute». Leggi anche l’articolo —> Lockdown Pasqua, dal 3 al 5 aprile l’Italia in zona rossa: indiscrezioni dalla riunione in corso

Virginia Raffaele

Virginia Raffaele chi è: carriera, vita privata e curiosità sulla comica romana

Che Dio ci aiuti 7 si farà? Elena Sofia Ricci ringrazia i fan: è un addio o un arrivederci