in

Chi è Pino D’Angiò: carriera, vita privata e malattia del cantautore

Chi è Pino D’Angiò, all’anagrafe Giuseppe Chierchia (Pompei, 14 agosto 1952), cantautore, che ha raggiunto la fama negli anni Ottanta. La popolarità con il singolo Ma quale idea, grazie al quale ha scalato le classifiche anche all’estero, in particolar modo in Spagna, dove il brano è rimasto al vertice della hit parade per 14 settimane nel 1981. Ripercorriamo insieme la sua carriera. 

leggi anche l’articolo —> Chi è Rita Cucco, la moglie di Pino Donaggio: la nascita della canzone “Io che non vivo (senza te)”

pino d'angiò

Chi è Pino D’Angiò: carriera, vita privata e malattia del cantautore

Nato a Pompei nel 1952, da una famiglia originaria di Mercato San Severino, Pino D’Angiò è figlio dell’ingegnere Francesco Chierchia e dell’insegnante Franca Romana. Ha trascorso la sua infanzia negli Stati Uniti per seguire il padre. Dopo aver preso parte al servizio militare, ha scelto di iscriversi alla Facoltà di Medicina dell’Università degli Studi di Siena. Per mantenersi decise di esibirsi in alcuni locali. Appassionato di musica, ha incontrato il produttore discografico Ezio Leoni che ha scelto un suo singolo da pubblicare. L’esordio nel 1979 con la canzone È libero, scusi?. Il brano di maggior successo è un rap intitolato Ma quale idea uscito nel 1980, che ha venduto 2 milioni e mezzo di copie in Italia e 12 milioni di copie nel mondo. Ha partecipato al Festivalbar 1981 con la canzone Un concerto da strapazzo. È del ’82 la canzone Fammi un panino.

D’Angiò ha vinto la “Gondola D’Argento” alla Mostra Internazionale di Musica Leggera di Venezia nel 1980. Nel 1990 ha condotto in lingua spagnola l’elezione di Miss Universo svoltasi in Venezuela. È l’unico artista italiano presente nel DVD World Tribute to the Funk, edito dalla Sony Music nel 2003 quale enciclopedia universale della funky music mondiale. Si è aggiudicato negli USA il Rhythm & Soul Music Awards. Tra il 1980 e il 2009 ha scritto canzoni per vari artisti. Spicca la sua partecipazione teatrale in commedie musicali e recital da lui stesso ideati. Su invito di Oreste Lionello ha doppiato vari film di Woody Allen, tra cui La rosa purpurea del Cairo.

pino d'angiò

La scoperta del cancro alla gola

Nel 1990, insieme a Bruno Sanchioni, ha prodotto una hit dance di enorme successo, The Age of Love, definita poi dalla critica come la prima espressione della musica “trance” a livello globale. Nel 2005 il singolo Ma quale idea è stato riproposto dai Flaminio Maphia col titolo Che idea. Pino D’Angiò ha partecipato all’album Powerillusi & Friends dei Powerillusi.

Passiamo alla vita privata: l’artista è sposato e ha un figlio nato nel 1991 di nome Francesco. Nel 2005 gli è stato diagnosticato un sarcoma al quale è sopravvissuto. Quattro anni dopo gli è stato diagnosticato un cancro alla gola per cui è stato operato quattro volte con successo. «Non ho avuto dolore. Ho sempre vissuto questa cosa pensando ‘Vediamo come va a finire’. Anche perché, del resto, cosa vuoi fare? Si dice sempre ‘Lui sta combattendo contro il cancro’ ma è una bugia pazzesca! Tu non stai combattendo proprio niente, tu stai zitto e aspetti e speri», ha detto D’Angiò in un’intervista concessa a Serena Bortone al programma «Oggi è un altro giorno». Leggi anche l’articolo —> Chi è Andrea Maggi: carriera, vita privata e curiosità sul prof de “Il Collegio”

pino d'angiò

 

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Omicidio oggi Modena uomo ammazza la madre e poi si costituisce

Modena, uomo uccide la madre e poi si costituisce

Perché la Nazionale di Mancini ha perso la “magia” di Euro 2020