in

Palestre, ristoranti e bar al chiuso, fiere, discoteche: tutte le date delle riaperture

Le novità del Decreto Covid approvato dalla cabina di regia sono tante. Il Governo ha optato per l’anticipo di alcune date per fare ripartire delle attività. Per quando sono previste la riapertura palestre, centri commerciali nel weekend, ristoranti e bar al chiuso anche la sera? Non è finita qui. Anche l’orario del coprifuoco ha subito delle variazioni ed è già in programma una data per la cancellazione definitiva. Vediamo tutte le date delle riaperture.

riapertura palestre

Riapertura palestre, piscine al chiuso, parchi tematici, stadi: tutte le date

La prima riapertura sarà quella dei centri commerciali nel weekend, prevista già per il prossimo sabato 22 maggio. Dal prossimo lunedì 24 maggio potremo tornare a frequentare le palestre. La data prevista per la riapertura era il primo giugno ma il Governo ha scelto di anticiparla, in seguito alla diminuzione dei contagi in tutta Italia. Prossima nella lista delle attività che potranno ricominciare è l’apertura degli stadi, il primo giugno quelli al chiuso e il 1 luglio quelli all’aperto. La capienza massima dovrà rispettare il limite del 25% e comunque non superiore a 1.000 persone all’aperto e 500 al chiuso. Il 15 giugno invece riapriranno i parchi tematici. Il 1 luglio si potrà tornare nelle piscine al chiuso e nei centri benessere.

ARTICOLO | Nuovo Decreto Covid, dal coprifuoco alle 23 alla riapertura delle palestre: tutte le novità

ARTICOLO | Nuovo decreto Covid, coprifuoco fino alle 23: le novità proposte da Draghi

riaperture ristoranti e bar

Coprifuoco, bar e ristoranti al chiuso, matrimoni, discoteche: le date

Da domani, 19 maggio 2021, il coprifuoco slitterà alle 23 nelle zone gialle. E’ previsto un ulteriore slittamento alle 24 il 7 giugno, finché poi verrà cancellato il 21 giugno. Ristoranti e bar potranno riaprire al chiuso, sia a pranzo che a cena, il 1 giugno. I centri culturali, centri sociali e centri ricreativi, ma anche sale giochisale scommessesale bingo e casinò riapriranno dal 1 luglio.

Dal 15 giugno si potrà tornare a festeggiare i matrimoni, ma ci sono delle limitazioni. I partecipanti dovranno essere in possesso del green pass: tampone negativo fatto entro 48 ore prima, certificazione di vaccinazione o aver avuto il Covid entro 6 mesi prima. Brutte notizie invece per le discoteche. Tutte le sale da ballo e le discoteche, che siano all’aperto o al chiuso, restano chiuse e i gestori sono su tutte le furie.>>Tutte le notizie

 

franco battiato

“E mi piaceva tutto della mia vita mortale…”: Franco Battiato, il “Testamento” del Maestro

Sei regioni in zona bianca da inizio giugno: chi potrà dire addio al coprifuoco