in

Quanto guadagna Roberto Gualtieri, il nuovo sindaco di Roma

Tra i candidati sindaco di Roma Roberto Gualtieri, politico, storico e accademico italiano, che dal 7 giugno 2009 al 5 settembre 2019 è stato deputato europeo del Partito Democratico, nonché ministro dell’economia e delle finanze dal 5 settembre 2019 al 13 febbraio 2021. Classe 1966, Gualtieri sfida il rivale del centrodestra Michetti. Ma quanto guadagna? Qual è la sua professione?

leggi anche l’articolo —> Chi è Roberto Gualtieri, il possibile nuovo sindaco di Roma

Roberto Gualtieri

Quanto guadagna Roberto Gualtieri, sindaco di Roma

Roberto Gualtieri quanto guadagna? Il candidato del centrosinistra a sindaco di Roma ha una laurea in Storia contemporanea e un Dottorato di ricerca in Scienze storiche presso Università La Sapienza. È anche vicedirettore della Fondazione Istituto Gramsci. È autore di numerosi libri e articoli sulla storia italiana e internazionale del XX secolo e sul processo di integrazione europea. Negli anni ha messo a frutto varie collaborazioni con diversi quotidiani e riviste; Gualtieri ha diretto il Rapporto annuale sull’integrazione europea per l’editore Il Mulino. Roberto Gualtieri è professore associato di Storia contemporanea all’Università di Roma La Sapienza. È entrato nell’Assemblea Nazionale del PD nel 2007, mentre l’anno successivo è stato eletto in Direzione Nazionale. Nella primavera del 2009 è stato scelto come deputato europeo per il PD nella circoscrizione Italia centrale. Quello stesso anno la nomina a titolare della Commissione per gli Affari Costituzionali (AFCO). Il 5 settembre 2019 è diventato ministro dell’Economia e delle Finanze nel governo Conte II, succedendo a Giovanni Tria. Contemporaneamente arrivarono le sue dimissioni da europarlamentare. L’attuale premier Draghi lo ha sostituito con Daniele Franco. Con la fine del secondo governo di Conte, Gualtieri è tornato ad essere un “semplice” deputato. Il 9 maggio del 2021 l’annuncio di volersi candidare a sindaco di Roma.

Gualtieri

Le entrate dell’ex ministro dell’Economia del Conte Due

Come riferisce “Money”, Roberto Gualtieri anche quando era ministro dell’Economia ha preso solo lo stipendio da deputato, in virtù di una normativa voluta dall’allora governo Letta che ha abolito la doppia retribuzione. Quando riceve oggi un deputato? Si parla di un’indennità lorda di 11.703 euro. Al netto circa 5.346,54 euro mensili più una diaria di 3.503,11 e un rimborso per spese di mandato pari a 3.690 euro. A questi si aggiungono 1.200 euro annui di rimborsi telefonici e da 3.323,70 fino a 3.995,10 euro ogni tre mesi per i trasporti. Quando lavorava a Bruxelles Gualtieri prendeva di più: come europarlamentare ha percepito uno stipendio compreso tra i 16.000 e i 19.000 euro mensili. Sul sito “Money” dettagliatamente sono illustrate le dichiarazioni dei redditi di Gualtieri negli ultimi anni. Qualora il deputato dem dovesse spuntarla alle elezioni amministrative a Roma potrà contare su uno degli stipendi da sindaco più alti in Italia. Difatti la retribuzione varia in base al numero di abitanti. Leggi anche l’articolo —> Chi è Enrico Michetti, il candidato sindaco di Roma per il centrodestra

Roberto Gualtieri

 

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Tolfa omicidio a caccia, 27enne spara per errore all'amico

Tolfa, battuta di caccia finita in tragedia: 27enne spara per errore all’amico

riforma pensioni

Verso l’addio di Quota 100: Fornero detta la linea e boccia le pensioni anticipate