in

Rocco Siffredi e Matteo Salvini a pranzo a Roma, che ci facevano insieme?

La strana coppia. Cosa hanno in comune Rocco Siffredi e Matteo Salvini? All’apparenza sembrerebbe niente. Il re del cinema hard e il leader della Lega sono stati beccati a pranzo insieme un paio di giorni fa a Roma in un noto ristorante di via Savonarola, a pochi passi dal Vaticano, dove il segretario del Carroccio è solito recarsi durante i suoi soggiorni nella capitale. A lanciare l’indiscrezione bomba Antonio Scali su ‘TPI’.

leggi anche l’articolo —> Rocco Siffredi ne ha per tutti: «Salvini il politico più sexy, altro che Di Maio. Conte? Virilità di classe!»

Rocco Siffredi e Matteo Salvini

Rocco Siffredi e Matteo Salvini a pranzo a Roma, che ci facevano insieme?

“Mentre il Capitano era già nel ristorante, hanno fatto capolino il noto porno attore abruzzese in compagnia della moglie e di alcuni amici. Un curioso incontro che ha portato i due illustri esponenti (uno della politica, l’altro del mondo dell’hard) a sedersi a tavola insieme. Di cosa avranno discusso in questo conviviale banchetto?”, scrive il giornalista su ‘TPI’. Scali ha provato a mettersi in contatto con lo stesso Rocco Siffredi per saperne di più, ma il noto attore non ha voluto lasciare dichiarazioni in merito. Reticente sull’argomento, l’ex naufrago de ‘L’Isola dei famosi’ ha preferito non commentare, trincerandosi dietro un “non confermo e non smentisco”. Cosa bolle in pentola?

Matteo Salvini

«La massima espressione della perversione è il potere, fare quello che vuoi e decidere tutto tu»

Tempo fa Rocco Siffredi, che si definisce “amico di intimità di tutti gli italiani”, aveva rilasciato un’intervista ad ‘Affari Italiani’, in cui aveva analizzato, tra le tante, la relazione tra Matteo Salvini e la giovane Francesca Verdini, figlia dell’ex senatore e leader Denis. A proposito dell’ex ministro dell’Interno, il Rocco Nazionale aveva detto: «È un uomo di potere e il potere piace alle donne. Basta sicuramente vedere il successo mondiale del libro 50 sfumature di grigio… (…) Io ho sempre detto che la massima espressione della perversione è il potere, fare quello che vuoi e decidere tutto tu. Molte donne a letto amano essere comandate, è nella loro natura e con questo non voglio essere maschilista ma parlo di sesso. È un ruolo in cui la donna si ritrova. Per questo motivo credo che Salvini sia molto sexy!». A detta del noto pornodivo il segretario della Lega «vince alla grande su tutti gli altri, batte anche Silvio Berlusconi, proprio perché sa dare sicurezza e, ribadisco, il potere è la massima espressione della perversione». Leggi anche l’articolo —> Matteo Salvini: età, altezza, peso, vita privata e carriera del leader della Lega

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Striscia la Notizia, nuovo stacchetto per Shaila e Mikaela: sorprendente cambio look

Eva Grimaldi

Eva Grimaldi a ‘Verissimo’ rompe il silenzio su Alberto Tarallo: la clausola choc nel contratto