in

San Marino ‘scavalca’ l’Italia e acquista lo Sputnik russo: «Il vaccino integrerà le scorte»

La repubblica di San Marino acquisterà il vaccino russo Sputnik da Mosca. Il protocollo, siglato dalle autorità locali, è il risultato del lavoro messo a punto per superare le difficoltà nell’approvvigionamento del farmaco. È il Russian Direct Investment Fund a sottolineare come “il vaccino sia stato approvato sulla base della procedura di autorizzazione per l’uso d’emergenza e San Marino sia divenuto il 30esimo Paese al mondo ad approvare lo Sputnik V”.

Leggi anche >> Covid, i virologi chiedono di usare anche Sputnik V: cosa sappiamo sul vaccino russo

San Marino Sputnik

San Marino acquista lo Sputnik: si sommerà alle dosi previste dall’intesa con l’Italia

Il vaccino russo, su cui l’Istituto Spallanzani ha fornito una valutazione scientifica positiva riguardante efficacia (oltre il 92%) e sicurezza, andrà ad integrare le scorte del microstato. “Abbiamo lavorato per superare le difficoltà negli approvvigionamenti. – hanno spiegato le autorità locali di San MarinoL’acquisto di questo quantitativo di vaccini andrà a sommarsi alle dosi previste dall’intesa siglata con l’Italia”. Lo scorso gennaio, infatti, San Marino aveva firmato col Belpaese un protocollo per la fornitura di vaccini contro il Covid secondo le linee guida previste dall’Oms. La copertura avrebbe dovuto soddisfare il 70% della popolazione. Ma i ritardi nella produzione e fornitura dei farmaci hanno probabilmente spinto le autorità locali a rivolgersi alla Russia.

San Marino Sputnik

“La battaglia contro il coronavirus non deve conoscere confini”

La firma del protocollo per lo Sputnik russo – ha osservato il segretario di Stato per gli Affari Esteri Luca Beccari nelle dichiarazioni riferite da Tgcom24 – è un “passaggio importante per la Repubblica di San Marino, che dimostra, ancora una volta, l’importanza della sinergia fra Stati. La battaglia contro il coronavirus non deve avere nessun connotato geopolitico e non deve conoscere confini”. “Abbiamo lavorato duramente per superare le difficoltà incontrate negli approvvigionamenti. – ha aggiunto il segretario di Stato per la Sanità Roberto Ciavatta – L’acquisto di questo quantitativo di vaccini che andrà a sommarsi alle dosi previste dall’intesa precedentemente siglata con l’Italia, integrerà le nostre scorte al fine di mettere al riparo tutta la popolazione sammarinese nel più breve tempo possibile”. >> La Germania apre ai vaccini russi e cinesi, Mosca: “Pronti a condividere la tecnologia dello Sputnik V”

Seguici sul nostro canale Telegram

Written by Francesca Romano

Serata di addii al Grande Fratello Vip 5, l’annuncio a fine puntata: «Devi lasciare la casa»

Rocco Casalino

Chi è Rocco Casalino, vita privata e carriera: tutto sull’ex portavoce di Conte