in

Salvini contro Bellanova: «Piange per i migranti e non per gli italiani»

Sanatoria migranti, argomento caldissimo in queste ore. Sulla norma, che è più corretto chiamare “regolarizzazione dei migranti in agricoltura” realizzata (seppur con molte limitazioni) con il Decreto Rilancio, Matteo Salvini ha attaccato duramente la ministro Teresa Bellanova, alla cui risolutezza si deve l’esito positivo della vicenda. «Invece di piangere per i migranti, il ministro mostri impegno e sofferenza per i cittadini italiani in difficoltà», ha affermato questa mattina in un’intervento televisivo.

>> Regolarizzazione lavoratori in nero anche immigrati, Lamorgese: «C’è condivisione»

sanatoria migranti matteo salvini

Sanatoria migranti, Salvini: «La Bellanova s’impegni e soffra per gli italiani in difficoltà»

«Ho visto ieri sera il ministro dell’Agricoltura – ha detto il segretario della Lega Matteo Salvini a Telelombardia – piangere per i diritti e i problemi dei poveri immigrati da regolarizzare. Con tutto l’affetto del mondo e con tutti gli italiani in difficoltà, da un ministro uno si aspetta impegno e sofferenza per i cittadini italiani in difficoltà». L’intervista è poi proseguita con una serie di attacchi al Decreto Rilancio, ma quel che ha più colpito, delle parole del leader leghista, è il duro attacco alla “commozione” del ministro dell’Agricoltura Teresa Bellanova nel corso della conferenza stampa di ieri sera a palazzo Chigi.

«Ho letto oggi – ha proseguito Salvini – l’intervista di un ministro al ‘Corriere della Sera’ e ho appreso che la sanatoria non è rivolta solo a quelli che avevano un lavoro ma anche ai richiedenti asilo ai quali era stata bocciata la domanda. Ditemi voi cosa c’entrano con l’agricoltura o con i problemi delle famiglie italiane, sanare migliaia di immigranti irregolari. Poi, ovviamente – ha aggiunto il leader della Lega – uno si ricorda le lacrime della signora Fornero che piangeva mentre fregava milioni di pensionati italiani. Allora, una volta piangi mentre freghi le pensioni, un’altra mentre regolarizzi
decine di migliaia di immigrati», ha concluso Salvini.

regolarizzazione migranti teresa bellanova

Bellanova: «Mi spaventa il confronto con Salvini, non con la Fornero»

La risposta della ministro Teresa Bellanova non si è fatta attendere. Intervistata da Radio24, ha replicato sarcastica al leader della Lega. «Il confronto con Salvini, quello sì che mi avrebbe fatto davvero molto male – ha detto – La professoressa Fornero è una persona di grande competenza e di grande professionalità che io rispetto e con la quale, su alcune questioni, la pensiamo in modo diverso ma non è il confronto con la professoressa Fornero che mi imbarazza, mi avrebbe imbarazzato molto un confronto con Salvini». >> Tutte le notizie di politica italiana

Caterina Balivo addio Vieni da me

Caterina Balivo probabile addio a Vieni da me? Ecco chi potrebbe sostituirla

Carlos Sainz Jr età, carriera e vita privata: tutto sul nuovo pilota della Ferrari