in

Sanremo 2021, Donatella Rettore torna all’Ariston per la serata duetti: «Saremo radioattivi»

La famosa cantante italiana Donatella Rettore torna sul palco di Sanremo 2021. L’artista si esibirà insieme a La rappresentate di lista durante la serata dei duetti con il brano Splendido Splendente. Stasera, 4 Marzo 2021, Donatella con la sua grinta e con la sua energia emozionerà come sempre il pubblico del primo canale Rai. La Rettore ha già partecipato diverse volte al Festival come Big: la prima volta nel 1974 con Capelli sciolti, la seconda volta nel 1977 con Carmela, la terza volta nel 1986 con  Amore stella e la quarta ed ultima volta nel 1994 con Di notte specialmente. In occasione del suo ritorno sul famoso palco del teatro Ariston ha rilasciato una lunga intervista al settimanale Leggo.

Sanremo 2021, Donatella Rettore torna all’Ariston per la serata duetti

Per la serata dei duetti a Sanremo 2021, La rappresentante di lista ha scelto di esibirsi con Donatella Rettore con il brano Splendido Splendente. La cantante ha parlato di questo suo ritorno all’Ariston dopo diversi anni durante una lunga intervista al settimanale Leggo. Cosa accadrà stasera? La Rettore ha descritto così la loro esibizione: «State allerta, saremo radioattivi, emaneremo onde speciali. Li trovo fantastici, spaziali. Sono sulla stessa lunghezza d’onda della loro teatralità, del loro senso della messa in scena. D’altronde, sono figlia d’attrice e ho cominciato sulla scena a 15 anni». Sul suo brano Splendido Splendente ha dichiarato: «È stata sempre vista come una canzone contro la chirurgia estetica. In realtà era solo contro una moda amplificata dai giornali già 40 anni fa».

ARTICOLO | Sanremo, Amadeus: «Il calo degli ascolti? La gente è disperata, non ha voglia di far festa»
ARTICOLO | Chi sono i “La Rappresentante di Lista”, come nasce il nome del gruppo

L’artista tornerà mai tra i Big del famoso concorso canoro?

Durante la lunga intervista a Leggo, Donatella Rettore sul suo ritorno a Sanremo 2021 ha ammesso: «Sono emozionata. Qui sono stata in gara quattro volte, la prima nel ’74 e l’ultima vent’anni dopo. A 21 anni cantavo di una ragazza che troncava un amore malato per uno più giusto, a 41 la consapevolezza di una donna che dice io sto per i fatti miei poi, se ci va di far qualcosa, ci sentiamo». Su una sua eventuale futura partecipazione tra i Big del Festival ha dichiarato: «Potrei risponderle: sono un’anziana signora e per me è troppo lungo. Ma il concetto d’età è molto cambiato. Oggi le anziane signore sono delle pazze che vanno ai concerti di Elio e le Storie Tese. O di Rettore». Che dire? Donatella l’anno prossimo potrebbe spiazzare tutti e prendere parte ufficialmente alla gara. Non resta che attendere. >> Altri Gossip

Foto profilo Instagram ufficiale di Donatella Rettore (@donatellarettore)

Benno Neumair verso il giudizio immediato anche se il corpo del padre non sarà ritrovato

dpcm draghi

Perché la politica dovrebbe sfruttare il governo Draghi per rinascere