in

Sassuolo, sbranata da due cani in un cortile privato: muore sotto gli occhi di una bambina

Sassuolo, sbranata da due cani muore – Mercoledì 13 ottobre 2021. Una donna di 89 anni in evidente stato confusionale, dopo essersi introdotta in una villetta, è stata presa d’assalto da due cani di razza Amstaff. Niente da fare per lei, la vittima, Carla Gorzanelli, è deceduta in via Marco Polo, sotto gli occhi di una bambina, che impotente ha assistito alla scena.

leggi anche l’articolo —> Andrea, morto a soli 24 anni nel bagno di casa sua: in corso le indagini

sbranata due cani

Sassuolo, sbranata da due cani in un cortile privato: muore davanti ad una bambina

Sassuolo, donna sbranata da due cani perde la vita in una villetta. Non è ancora chiaro il motivo per il quale l’anziana sia entrata nel cortile dell’abitazione privata. Dopo l’assalto degli animali, la donna è stata prontamente soccorsa, ma non c’è stata nulla da fare. L’ambulanza e automedica accorse nella laterale di via Radici non hanno potuto far altro che costatarne il decesso. Come scrive «Il Resto del Carlino», tra i primi a dare la notizia, Carla pare sia morta in pochi istanti, sotto gli occhi di una bambina. Sembra, infatti, che una delle figlie dei proprietari fosse ’di vedetta’ nell’attesa del ritorno, di lì a poco, della madre. Un dettaglio che spiega perché il cancello della villetta fosse semichiuso. L’altro dato certo è che Carla Gorzanelli era in stato confusionale: voleva chiedere aiuto? Si era persa? Di cosa aveva bisogno? La bambina le aveva domandato: «Signora, cosa ci fa qui?». Una domanda purtroppo rimasta senza risposta.

Sassuolo sbranata due cani

“Ha eluso la sorveglianza della badante”, il dolore del figlio

Per istinto protettivo nei confronti della bimba, i due cani infatti si sono scagliati subito addosso alla signora. Un attacco violento che non ha lasciato scampo all’anziana. Sotto choc i proprietari della villetta, ma anche il figlio della donna sopraggiunto poi sul luogo dove si è consumata la tragedia. Sul posto anche i carabinieri e la polizia, oltre alla squadra mobile da Modena e alla scientifica per tutti i rilievi del caso. Carla Gorzanelli abitava in via Cristoforo Colombo, a pochi passi dalla villetta. Non ha camminato molto l’anziana: “Ha eluso la sorveglianza della badante, era in forte stato confusionale, ma non era mai uscita dall’abitazione. Non so come sia potuto accadere”, ha detto disperato il figlio della donna agli agenti. Risolutive per il caso saranno certamente le telecamere di video sorveglianza ora al vaglio degli inquirenti. Non è chiaro se all’ingresso del cortile ci fosse un cartello con la segnalazione dei cani di grossa taglia. Leggi anche l’articolo —> Incidente mortale a Pisa, travolta in bici da un’auto: chi era la vittima

Seguici sul nostro canale Telegram

Padova, uomo morto incastrato in un tombino: gli era caduto qualcosa ed è annegato

draghi

Draghi firma dpcm Green Pass per la Pa: le linee guida, tutte le novità