in

Chi è Serena Williams, vita privata e carriera: tutto sulla famosa tennista

Serena Williams ha 39 anni ed è una delle più grandi campionesse della storia del tennis. La donna compete a livello internazionale da più di 20 anni e porta ancora a casa numerosissime vittorie. Sta partecipando in questi giorni al Roland Garros e ha appena battuto la rumena Mihaela Buzarnescu. Scopriamo qualche curiosità su di lei.

Serena Williams età

Serena Williams età altezza peso fidanzato

La campionessa di tennis è nata il 26 settembre 1981 a Saginaw nel Michigan. Serena è alta 175 cm e pesa 72 kg. Sua sorella, Venus è anche lei una campionessa di tennis e le due donne hanno un bel legame. La Williams nel 2017 ha sposato l’imprenditore Alexis Ohanian. I due erano fidanzati dal 2016. Nel settembre del 2017 la coppia ha avuto la loro prima figlia Alexis Olimpia Ohanian. Serena ha subito un grave lutto nel 2003. La sorella Yetunde è stata assassinata e Serena ha dovuto fare i conti con una forte depressione che poi, per fortuna, è riuscita a superare. La donna è stata anche criticata più volte per il suo peso, giudicato eccessivo. La Williams si è comunque confermata più volte una grande campionessa e forse anche i suoi enormi muscoli hanno agevolato la sua ascesa.

Serena è una delle donne più ricche del mondo, infatti possiede un patrimonio di 225 milioni di dollari, che le ha fatto guadagnare un posto nella classifica Forbes. Oltre ad essere una campionessa nel tennis, possiede una società di investimenti, la Serena Ventures, che si occupa del finanziamento di società emergenti con l’obiettivo di promuovere donne intraprendenti e coraggiose. È titolare anche di un suo brand di abbigliamento.

ARTICOLO | Serena Williams Instagram, le foto della bellissima tennista statunitense

ARTICOLO | Australian Open 2017: Serena Williams si laurea regina per la 7a volta in carriera

Serena Williams carriera

La donna ha fatto il suo debutto nel mondo del tennis nel 1997, a 16 anni. Dopo aver guadagnato la top 30, ha vinto il primo titolo del Grande Slam nel 1999, aggiudicandosi la finale degli US Open giocato in coppia con la sorella Venus. Con questa vittoria diventa la seconda afro-americana a conquistare il podio al torneo. Da qui la sua carriera ha preso il via. Nel 2002 ha vinto prima il torneo di Scottsdale, battendo anche la sorella Venus, poi gli US Open e, infine, il torneo di Tokyo. La ragazza vince anche gli Open d’Australia e il torneo di Wimbledon.

Dal 2003 Serena rimane vittima di numerosi infortuni che la hanno tormentata per quattro lunghi anni. In questo periodo guadagna poche vittorie e scompare dalla top ten del ranking mondiale. Ma Serena non si è arresa alle difficoltà: nel 2007 Serena ha vinto ancora una volta gli Australian Open. Ha partecipato poi alle Olimpiadi di Pechino nel 2008 dove ha conquistato l’oro olimpico nel doppio insieme a Venus. Lo stesso anno si è riguadagnata il primo posto della classifica mondiale Wta a settembre, grazie alla conquista degli Us Open. Da qui ha preso il via un alternarsi di successi e fallimenti anche per alcuni problemi di saluti tra cui un infortunio e un’embolia polmonare. Il 2012 è il suo anno: vince il Wimbledon e l’oro alle Olimpiadi di Londra. Dopo altre numerosissime vittorie, nel 2020 esce dalla top 10 per poi rientrarci nel 2021. Ancora una volta Serena Williams si è riconfermata una grande campionessa.>>Tutte le notizie e i gossip

Anna Munafò

Anna Munafò ingrassata, il duro sfogo: «Ho preso 28 kg, si vedono e mi sento giudicata»

sconto imu

Prima rata Imu 2021: esentati alberghi, stabilimenti balneari e discoteche