in

Sergio Sylvestre, J-Ax lo difende: «Sensibile altro che imbecilli a cui paghiamo lo stipendio da decenni»

Com’è che dicevamo? Ah, sì il Coronavirus ci renderà persone migliori. Purtroppo non è così, il momento di emozione, mentre cantava l’inno di Mameli alla finale di Coppa Italia Napoli – Juventus, è costato davvero caro a Sergio Sylvestre, volto noto di ‘Amici’, cantante dalla voce potente quanto meravigliosa. Contro l’artista si sono scagliati gli haters nel cui dizionario la parola «empatia» non è contemplata evidentemente. Tra i tanti a difendere il giovane alcune colleghe: da Elodie ad Emma Marrone. Qualche istante fa anche J-Ax ha mostrato tutta la sua vicinanza a Sergio Sylvestre, che attraverso uno sfogo sul suo profilo social, con una storia su Instagram, aveva spiegato cosa gli aveva fatto sbagliare il canto nazionale. Ma non è stato lasciato solo, dalla sua tanti sostenitori. E le parole del rapper milanese, J-Ax, apparse su Facebook meno di un’ora fa, per molti, suonano anche come una frecciatina a Matteo Salvini.

leggi anche —> Salvini ciliegie una dietro l’altra mentre Zaia parla, social scatenati: lui si difende [VIDEO]

Sergio Sylvestre

Sergio Sylvestre, J-Ax lo difende: «Sensibile altro che imbecilli a cui paghiamo lo stipendio da decenni»

«È stata una serata molto emozionante, non ero mai stato così emozionato. Mi sono bloccato non perché mi sono dimenticato le parole, ma semplicemente mi sono emozionato. È stata una sensazione incredibile, vedere uno stadio così vuoto e sentire un eco fortissimo», ha raccontato sul suo profilo Instagram Sergio Sylvestre. E ancora: «Mi sono bloccato perché mi veniva una tristezza molto forte. Sono una persone sensibile certe cose quando sono sul palco mi coinvolgono tanto», aveva detto l’artista. Dichiarazioni molto forti, sentite, che però non hanno bloccato l’ondata di indignazione di diversi utenti, che hanno preso ad insultarlo pesantemente. Alcuni attacchi purtroppo di matrice razzista. Tra i tanti a scagliarsi contro Sylvestre, colpevole solo di aver mostrato in pubblico le sue fragilità anche il leader della Lega Matteo Salvini: «Sbaglia l’Inno e saluta col pugno chiuso! Ma dove l’hanno trovato? Povera Italia!».

Sylvestre

In difesa del volto noto di ‘Amici’ tanti colleghi: da Emma ad Elodie

Come dicevamo in apertura molti artisti, al contrario, si sono mostrati solidali nei confronti del volto noto di ‘Amici’: «È meglio stare zitti e sembrare stupidi che twittare insulti e togliere ogni dubbio. Un bacio enorme a Sergio Sylvestre! Sei una roccia», ha scritto Emma; «Siete delle bestie, che rabbia. Sono schifata. Leggere commenti razzisti. Trovare l’occasione, perché questo è un trovare l’occasione. Sergio ha cantato l’Inno nazionale, era semplicemente emozionato. E voi lo avete offeso. Forse non ve lo meritavate neanche l’Inno nazionale cantato da Sergio. Sono schifata, mortificata, dispiaciuta. Fate del male gratuitamente, siete delle brutte persone, delle mer*e», ha tuonato Elodie, riversando tutto il proprio risentimento nei confronti degli haters.

Sergio Sylvestre attaccato per l’Inno di Mameli: il commento sui social di J-Ax

Meno di un’ora fa un altro grande della musica ha voluto dire la sua, manifestando il suo disappunto per quanto accaduto l’altra sera alla finale della Coppa Italia: J-Ax. «Ho conosciuto Sergio quando ho fatto ‘Amici’ insieme al mio fratello @nekfilipponeviani. Ho conosciuto un ragazzo timido, riservato e innamorato di due cose: la musica e l’Italia. Sergio a differenza di molti semplici “performer” è un vero artista e come tutti gli artisti è estremamente sensibile. Più volte durante amici l’ho visto commuoversi durante un pezzo o fermarsi per la troppa emozione. Ma questo è il segno distintivo non solo di un vero artista, ma anche di un vero uomo. Ovvero di qualcuno che non ha paura di svelare le proprie emozioni», ha scritto il cantautore.

Affondo duro a Salvini?

Poi l’affondo duro, che pare una velata accusa rivolta a Matteo Salvini e al suo tweet diventato virale: «A differenza degli imbarazzanti ignoranti che diffondono odio sui social e a cui paghiamo lo stipendio da decenni che non conoscono nemmeno il significato di un pugno chiuso per un ragazzo afroamericano. Andate ad ascoltarvi “L’Italia per me” e ascoltate da Sergio stesso cosa rappresenta questo Paese per lui». Dal canto suo il leader della Lega qualche ora, prima del post di J-Ax, aveva scritto sempre su Twitter riferendosi a Sylvestre: «Lo chiamerò sicuramente, adoro la musica in ogni sua forma, con ogni voce. Odio e combatto la violenza in ogni sua forma, sono convinto che ogni vita conti #AllLivesMatter P.s. Attendo che un italiano, bianco o nero che sia, canti presto l’inno USA al Superbowl», taggando il cantante di ‘Amici’. leggi anche l’articolo —> Matteo Salvini: età, altezza, peso, vita privata e carriera del leader della Lega

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Fedez nuovo singolo

Fedez esce oggi il nuovo singolo “Bimbi per strada (Children)”: testo e video

Alessia Macari Instagram

Alessia Macari Instagram, il décolleté straborda dal micro bikini dell’Italia: «Divina!»