in

Sestri Levante, vasto incendio vicino al cimitero: evacuate due palazzine

In questi giorni numerosi incendi stanno mettendo in ginocchio varie zona dell’Italia. Spesso dietro a questi roghi c’è la mano dell’uomo e le alte temperature di Agosto non vanno a migliorare la situazione, anzi la peggiorano ulteriormente spingendo le fiamme a rodere sempre più ettari di terreno. Nelle ultime ore un incendio è scoppiato a Sestri Levante nei pressi del cimitero locale. Immediatamente sono giunti sul posto i Vigili del Fuoco, i quali per precauzione hanno deciso di evacuare le due palazzine adiacenti al luogo del rogo. Domate le fiamme si dovrà indagare per capirne l’origine dolosa o meno.

Sestri Levante incendio

Sestri Levante, incendio vicino al cimitero: evacuate due palazzine

Attimi di paura per i residenti di Sestri Levante a causa del vasto incendio scoppiato oggi, 11 Agosto 2021, in via Val di Canepa, nella zona dove sorge il cimitero. Le persone del luogo hanno dato l’allarme intorno a mezzogiorno. Sul posto sono intervenuti immediatamente sia i Vigili del Fuoco di Chiavari che quelli di Genova oltre alle Forze dell’Ordine e ai volontari dell’Antincendio boschivo. Poco dopo aver ricevuto l’allarme, il sindaco Valentina Ghio ha disposto l’evacuazione degli immobili a scopo precauzionale. L’incendio, ha fatto sapere il sindaco di Sestri Levante, è stato spento poco prima delle 15 anche se rimane lo stato di pericolo per le aree da bonificare. Per questo motivo è stato diramato il divieto di passeggiare o sostare nei sentieri che conducono a punta Manara: tutti gli accessi per i percorsi in questione sono interdetti. Ora non resta altro che capire se l’origine del rogo sia dolosa o meno.

ARTICOLO | Incidente mortale a Scarlino, auto si schianta contro un albero: 19enne perde la vita

ARTICOLO | Casale sul Sile, schianto violento tra auto: 3 feriti, gravissima una bambina di 9 anni

Incendio Sardegna

Incendi anche nel Sud Italia

Gli incendi nel Sud Italia continuano devastare Sicilia e Calabria. I Vigili del Fuoco sono rimasti al lavoro per tutta la notte a causa di oltre 300 chiamate. Come riportato da Quotidiano.net, la situazione sull’Aspromonte resta decisamente preoccupante: il santuario di Polsi, nel comune di San Luca (Reggio Calabria), è quasi isolato dalle fiamme. Anche in provincia di Palermo la situazione incendi non sembra migliorare: Le Madonie stanno bruciando, i monti nella parte settentrionale della Sicilia da giorni sono sotto l’assedio dei roghi. >> Altre News

Immagini di repertorio

Germania infermiera no vax

Germania, soluzione salina anziché vaccino: sospetti su un’infermiera no vax

Antonella Roccuzzo

Antonella Roccuzzo, tutto sulla compagna di Lionel Messi