in

Chi sarà il nuovo sindaco di Roma? I dati degli ultimi sondaggi politici

Chi vincerà le elezioni di Roma? A oggi sembra ancora difficile dirlo, non c’è un vero e proprio candidato prediletto. Tramite gli ultimi sondaggi sulle Comunali di Roma, però, è possibile definire “uno scenario di base ritenuto il più probabile tra i tanti possibili”, ricordando però che può mutare “anche in maniera significativa”. Tra i favoriti, al momento, dovrebbe esserci l’ex ministro dell’Economia Roberto Gualtieri. Anche Virginia Raggi però è molto quotata. Vediamo quindi nel dettaglio le percentuali raccolte da BiDiMedia e pubblicate da RomaToday.

sondaggi comunali roma

Sondaggi comunali Roma, le percentuali

Ecco le percentuali che i candidati che al momento conosciamo potrebbero raccogliere secondo gli ultimi sondaggi sulle Comunali di Roma nel primo turno:

  • Roberto Gualtieri: 26,3%
  • Virginia Raggi: 24,5%
  • Andrea Abodi: 23,6%
  • Carlo Calenda: 15,7%
  • Elisabetta Canitano: 2,3%
  • Monica Lozzi 2,1%

Come evidenzino i dati, al momento il più quotato a diventare nuovo sindaco di Roma è il candidato del Partito Democratico Roberto Gualtieri, con il 26,3% delle intenzioni di voto. Subito dopo segue, per il Movimento 5 Stelle, Virginia Raggi, l’attuale prima cittadina della Capitale che non si esclude possa essere rieletta. Al terzo posto, al momento, si posiziona con il 23,6% Andrea Abodi per la coalizione di centro-destra. Con quasi 8 punti percentuali in meno, poi, troviamo Carlo Calenda con la sua Coalizione liberale, che raccoglie il 15,7% dei consensi. Infine, troviamo Elisabetta Canitano (Roma Città Pubblica) con il 2,3% e Monica Lozzi (REvoluzione civica) con il 2,1%.

ARTICOLO | Nuovo Decreto Covid, le regole in Italia dopo le feste di Pasqua: solo zone rosse o arancioni

ARTICOLO | Sondaggi elettorali, Conte il leader più popolare: testa a testa tra Meloni e Salvini

Sondaggi comunali Roma, lo scenario

Secondo gli ultimi sondaggi politici di oggi realizzati da BiDiMedia, Roberto Gualtieri potrebbe vincere il promo turno e anche i ballottaggi. A dargli del filo da torcere potrebbe essere Virginia Raggi, che vincerebbe nel primo turno, ma in seguito perderebbe nel secondo sia contro Gualtieri che contro Calenda. In ogni caso, secondo i sondaggi, se al ballottaggio dovesse arrivare un candidato del centro sinistra la partita sarebbe chiusa. Se addirittura dovesse esserci lo scontro tra centro sinistra e centro destra, la vittoria del primo sarebbe schiacciante. Nel caso in cui Gualtieri dovesse arrivare al secondo turno contro Virginia Raggi, il risultato sarebbe 64-36. Se, invece, Calenda arrivasse al ballottaggio contro la Raggi, vincerebbe 60 a 40.

Infine, se il suo sfidante fosse il candidato del centro destra, allora lo supererebbe 66 a 34. Niente di positivo, quindi, per quanto riguarda il centro destra: Chi sarà il nuovo sindaco di Roma? I dati degli ultimi sondaggi politici secondo la rilevazione, tra l’altro, il candidato più probabile Andrea Abodi potrebbe perdere sia al primo turno che al secondo. E tra Gualtieri e Calenda? Probabilmente il primo avrebbe la meglio sul secondo per 54 a 46. >> Tutte le notizie di UrbanPost

vaccini figliuolo

Piano Vaccini, Figliuolo: «Medici di base devono fare la loro parte»

bonus cultura

Bonus cultura da 500 euro, domande al via dal 1° aprile: cosa si può comprare