in

Sondaggio SWG per La7: Fratelli D’Italia da record, la Lega perde ancora consensi

Fratelli d’Italia da record mentre la Lega perde un consenso dietro l’altro: il quadro che gli ultimi sondaggi politici di oggi realizzati da Swg per La7 disegna è molto chiaro. Il partito di Matteo Salvini non riesce ad arrestare l’emorragia, e così permette al Partito Democratico di avvicinarsi sempre di più. Intanto, continua a crescere il gruppo di Giorgia Meloni, esattamente come il Movimento 5 Stelle.

Salvini lascia il governo draghi

Ultimi sondaggi politici oggi, le percentuali

Ecco le percentuali che, secondo gli ultimi sondaggi politici di oggi, i partiti raccoglierebbero se i cittadini fossero chiamati al voto:

  • Lega: 20,9%
  • Partito Democratico: 19%
  • Fratelli D’Italia: 18,7%
  • Movimento 5 Stelle: 17,8%
  • Forza Italia: 6,6%
  • Azione: 3,5%
  • Sinistra Italiana: 2,9%
  • Verdi: 2,1%
  • +Europa: 2%
  • Italia Viva: 1,7%
  • MDP/Art. 1: 1,5%
  • Cambiamo!: 1%
  • Altre liste: 2,3%
  • Non si esprime: 38%

Come dimostrano i dati, la Lega rimane il primo partito in Italia, ma con una percentuale piuttosto bassa: 20,9%. Così, si avvicina sempre di più il Partito Democratico guidato da Enrico Letta, che raccoglie il 19% delle intenzioni di voto. Terzo posto invece per Fratelli D’Italia, che se continua di questo passo rischia di superare i dem. Oggi, infatti, riesce a mettere insieme il 18,7% dei consensi, dimostrando una crescita sorprendente. Segue poi il Movimento 5 Stelle, a sua volta in aumento, e infatti si guadagna il 17,8% delle preferenze. Forza Italia, inoltre, si posiziona con il 6,6%. Oltre la soglia di sbarramento, poi, tra i partiti più piccoli, questa settimana troviamo solamente Azione con il 3,5%.

Infine, il sondaggio riporta Sinistra Italiana con il 2,9%, i Verdi con il 2,1%, +Europa con il 2%, Italia Viva con l’1,7, MDP/Art. 1 con l’1,5% e Cambiamo! con l’1%. Ampia la platea di coloro che preferiscono non esprimersi: 38%.

ARTICOLO | Per candidare Zingaretti alle Comunali di Roma il PD è disposto a cedere la Regione al M5S

ARTICOLO | Nessuna zona rossa da lunedì, le Regioni chiedono aperture anticipate: spunta la data del 17 maggio

recovery plan Mario Draghi

Ultimi sondaggi politici oggi, lo scenario

Intanto, il governo guidato da Mario Draghi continua a scontrarsi attorno alla questione del coprifuoco. Secondo quanto dichiarato da Luigi Di Maio a L’aria che tira, il programma in onda su La7, la data da segnare sul calendario potrebbe essere quella del 16 maggio. “Tutti vogliono uscire da questo incubo, ma il tema è lavorare per non rientrarci. Stiamo lavorando, insieme ai ministri della Sanità e del Turismo, all’estate per far entrare i turisti stranieri”, ha dichiarato spiegando però che “non è un liberi tutti”. “Ci siamo passati troppe volte: ci sentivamo di esseri liberi e poi siamo piombati in una terza ondata. Non è una situazione che si è vista solo in Italia ma anche in altri Paesi”, ha concluso poi. >> Tutte le notizie di UrbanPost

Morte Luana D’Orazio

Morte Luana D’Orazio, il vicesindaco di Montemurlo: “Abbiamo raccolto 100mila euro per aiutare il suo bimbo”

pistola

Guardia giurata spara cinque colpi di pistola alla moglie e la uccide