in

Stefano D’Orazio, nasce la prima borsa di studio dedicata al batterista: lo “Young Pop Rock Music Award”

A qualche mese dalla scomparsa di Stefano D’Orazio nasce, ad opera di Diego Basso e Roby Facchinetti, la prima borsa di studio dedicata al batterista. Ideato dal Maestro Basso, direttore Artistico di Art Voice Academy e da Roby Facchinetti dei Pooh, lo Young Pop Rock Music Award omaggerà il musicista scomparso dando una possibilità artistica ad un giovane talento. Istituita a partire dall’anno accademico 2021/2022, la borsa di studio sosterrà il percorso accademico in canto pop del beneficiario, consentendogli di ampliare le proprie capacità professionali e acquisire esperienza nelle modalità di gestione della propria performance in palcoscenico.

Stefano D’Orazio Young Pop Rock Music Award

Stefano D’Orazio, nasce “Young Pop Rock Music Award”: la prima borsa di studio dedicata al batterista

Lo Young Pop Rock Music Award è rivolto a giovani cantanti di età compresa tra i 14 e i 30 anni, di qualunque nazionalità, e prevede un percorso accademico in canto pop rock nel Centro di Alta Formazione per lo Spettacolo Art Voice Academy di Castelfranco Veneto. Obiettivo della borsa di studio la crescita musicale e professionale dei talenti, che avranno anche la possibilità di esibirsi dal vivo portando avanti il ricordo di Stefano D’Orazio. Per l’anno accademico 2021/22 le candidature dovranno pervenire entro il prossimo 15 maggio. Le audizioni si terranno davanti ad una Commissione artistica, di cui faranno parte lo stesso Maestro Diego Basso e Roby Facchinetti, insieme ad altri componenti già parte del Comitato artistico di Art Voice Academy.

ARTICOLO | Tiziana Giardoni l’ultimo saluto al marito Stefano D’Orazio: «Se ne è andato impaurito col 118»

ARTICOLO | Emanuela Folliero su Stefano D’Orazio: «L’ho trovato il giorno prima della sua morte, un brivido»

Stefano D’Orazio Young Pop Rock Music Award

Il ricordo dell’artista

Il progetto è stato presentato lo scorso 20 dicembre in occasione del tradizionale concerto di Natale di Art Voice. Durante l’evento gli allievi hanno intonato una versione di Rinascerò, Rinascerai, scritta da Facchinetti insieme a Stefano D’Orazio. «Stefano – ha raccontato il Maestro Diego Basso – non può mancare in Art Voice Academy. La musica dei Pooh ha percorso tutte le generazioni e per questo già nel 2017 abbiamo dedicato loro l’Aula Magna della nostra Accademia, in occasione dei loro cinquant’anni di carriera. Abbiamo così pensato di dedicare a lui una borsa di studio che consenta di ricordarlo attraverso il talento di un giovane o una giovane promessa del canto. Desideriamo che ogni anno un giovane che frequenterà l’Accademia studi si esibisca nei concerti live con l’orchestra nel nome di Stefano. Per tenerlo per sempre nel nostro cuore».

Orgoglioso anche Roby Facchinetti: «Questa iniziativa, che ho abbracciato da subito, – ha dichiarato il cantante – mi commuove molto e sono sicuro che a Stefano, ovunque sia, farà sicuramente piacere. Stefano merita veramente questo riconoscimento. Era un uomo che aveva la grande capacità di lasciare sempre nel cuore di chi incontrava, anche solo per un semplice saluto, un qualcosa di sé. E questo dono ce l’hanno solo i grandi uomini. Sono convinto, inoltre, che questa borsa di studio porterà molta fortuna a chi la otterrà». Tutte le informazioni sul bando sono disponibili all’indirizzo www.artvoiceacademy.it. >> Tutte le notizie

Stefano D’Orazio Young Pop Rock Music Award

tampone covid dopo quanto tempo

Coronavirus, quali sono le probabilità di riprenderlo? La risposta nel maxi-studio danese

Isola dei Famosi 2021 anticipazioni

Isola dei Famosi 2021, anticipazioni seconda puntata: in arrivo quattro nuovi naufraghi