in

L’addio ufficiale a ‘Don Matteo’: Terence Hill voleva lasciare già da tempo

Terence Hill lascia definitivamente le scene di Don Matteo: come sta? Già da tempo si vociferava su una possibile sostituzione dell’amatissimo Terence Hill, che veste i panni di Don Matteo da ormai 12 stagioni. Ora il passaggio del testimone a un nuovo Don è più che ufficiale: l’ultima scena è stata girata. Il figlio dell’attore ha rivelato che è stato proprio Terence Hill ad aver chiesto la propria uscita di scena: ecco perché.

Terence hill

Don Matteo: l’addio al protagonista

In passato si era era parlato di una sorta di spin-off della serie, magari con un altro protagonista. Era stato anche fatto il nome di Lino Guanciale, il quale però aveva allontanato questa ipotesi. E si era anche detto che Terence Hill, nonostante la sua ottima forma, non fosse più pronto a gestire tante puntate consecutive da registrare. Non a caso nell’undicesima stagione il personaggio di Don Matteo è stato meno presente.

Come sta Terence Hill

In molti si chiedono le ragioni per cui Terence Hill abbia deciso di interrompere la sua carriera in Don Matteo. A spiegare il perché di questa scelta è Jess Hill, figlio dell’attore. È per sua moglie che Terence lascia il ruolo da protagonista, come confida Jess alla rivista DiPiù. Il padre ha bisogno di più tempo per se stesso e per sua moglie Lori, il suo grande amore. Il figlio dell’indimenticabile attore dagli occhi di ghiaccio ha infatti spiegato che, all’età di 82 anni, suo padre sente che è arrivato il momento di riposare un po’, di dedicarsi ad altro, anche se non lascerà del tutto il set: farà altro, lavori che gli porteranno via meno tempo. “Lascerà Don Matteo come ha fatto con Un passo dal cielo. Il fatto è che queste serie lo impegnano per lunghi mesi sul set, ogni giorno. Papà non è più un ragazzino, anche se sembra infaticabile”, ha spiegato Jess a DiPiù.

Terence hill come sta

Raoul Bova è il nuovo Don

Sale l’attesa per Don Matteo 13 che vedrà l’attore veneziano di 82enne lasciare la sua canonica per cederla ad un nuovo giovane sacerdote: niente meno che Raoul Bova. Nello specifico, questo avverrà alla quarta puntata. Terence Hill sarà quindi sostituito da un altro pezzo da novanta, che di certo non deluderà i fan della longeva serie tv. Un’altra novità attende gli spettatori della longeva e amatissima fiction Rai: si tratta di Flavio Insinna, il conduttore dell’Eredità, che sarà presente in pianta stabile nella serie. >> Terence Hill, “Don Matteo” retroscena: «Mi appassionò sin dall’inizio, chiesi però delle modifiche»

Seguici sul nostro canale Telegram

Etna eruzione oggi

Etna, nube di fumo alta 9 km e fontana di lava verso Nord-Est

terza dose

Terza dose, Abrignani (Cts): «Così la protezione torna al 90%, dati buoni da Israele»