in

“Tokyo 2020”, Italia superlativa: Medaglia d’argento nella staffetta 4×100 stile libero

Lunedì 26 luglio 2021– Tokyo 2020 Italia Nuoto Aggiornamenti Medagliere. La 4×100 stile libero maschile entra di diritto nella storia sportiva italiana. Il quartetto, composto da Alessandro Miressi, Thomas Ceccon, Lorenzo Zazzeri e Manuel Frigo, ha ottenuto l’argento, segnando il record azzurro in 3’10”11. Si tratta, possiamo dire con orgoglio, della prima medaglia olimpica italiana nella staffetta veloce nella storia delle Olimpiadi. Medaglia d’oro agli Stati Uniti, che si sono piazzati con un tempo di 3’08”97. Terzo posto, invece, per l’Australia in 3’10”22.

leggi anche l’articolo —> Calendario Olimpiadi di Tokyo 2021, dove e come seguire le varie competizioni in Tv

staffetta Italia nuoto

“Tokyo 2020”, Italia nel nuoto superlativa: Medaglia d’argento nella staffetta 4×100 stile libero

Dopo il bronzo di Nicolò Martinenghi nei 100 metri rana, un’altra soddisfazione per l’Italia: il quartetto composto da Alessandro Miressi, Thomas Ceccon, Lorenzo Zazzeri e Manuel Frigo ha ottenuto la medaglia d’argento. La Nazionale ha agguantato la medaglia d’argento nella 4×100 stile libero maschile. Per il quartetto il cronometro si è fermato ad un ottimo tempo, 3’10”11, nuovo record italiano. Con tale performance gli Azzurri si sono presi con le unghie il secondo posto olimpico alle spalle soltanto degli Stati Uniti e davanti all’Australia. Gli Usa hanno brillato, finendo con un superlativo 3’08”97. Ad ogni modo gli azzurri migliorano il record italiano fatto registrare in semifinale (con Santo Condorelli al posto di Ceccon). Giornata davvero indimenticabile: mai una 4×100 stile libero, maschile o femminile, era salita su un podio olimpico. Non ci si può certo lamentare del medagliere azzurro di quest’edizione delle Olimpiadi: a Tokyo 2020 le medaglie portate in patria, con questo quartetto stile libero maschile, sono ben sette.

tokyo 2020 Italia nuoto

«Siamo stati veramente bravi»

«Abbiamo scritto una pagina di storia», le parole di gioia degli Azzurri della staffetta 4×100 stile libero maschile ai microfoni della Rai. «Siamo stati veramente bravi», ha sottolineato Alessandro Miressi, a cui ha fatto eco Lorenzo Zazzeri: «Eravamo convintissimi di fare una grande gara». Non meno felice Manuel Frigo: «Per me era impensabile essere qui. Quando la vedrò ci crederò». «Non è una cosa da tutti i giorni», ha concluso Thomas Ceccont. Entusiasta anche Giovanni Malagò, presidente del Coni, che ha definito i quattro azzurro leggendari: «Due medaglie pesantissime. Se quella di Nicolò Martinenghi potevamo in qualche modo aspettarcela quella d’argento della 4×100 stile libero è leggendaria. I ragazzi sono stati bravissimi tutti e cinque, anche Santo Condorelli che ha dato il suo contributo in batteria. La lucidità e la forza con cui sono rimasti sempre lì è impressionante. Complimenti a tutti loro e alla Fin». Leggi anche l’articolo —> Olimpiadi Tokyo 2021, tutti gli azzurri qualificati: 384 atleti sognano il podio

Italia nuoto

Sardegna in fiamme, le ultime notizie sulla situazione degli incendi a Oristano

claudia gerini vaccino

Claudia Gerini: «Non mi fido del vaccino», cosa le è successo di brutto in gravidanza