in

Torino, rapina in una farmacia: accoltellato un carabiniere fuori servizio

Torino rapina in una farmacia – Martedì 30 novembre 2021. Un carabiniere è stato accoltellato mentre tentava di fermare un furto in una farmacia nel capoluogo piemontese. Secondo le prime informazioni il militare era fuori servizio, ma non ha esitato ad intervenire. L’uomo è rimasto gravemente ferito. Soccorso immediatamente dallo staff del 118, il carabiniere è stato intubato e trasportato all’ospedale San Giovanni Bosco. Il brigadiere, che lavora presso la compagnia Oltre Dora, è stato raggiunto da due coltellate al torace, una delle quali avrebbe interessato un polmone. Un terzo colpo sarebbe stato inferto dai malviventi ad una gamba.

leggi anche l’articolo —> Usa, 13enne prende un fucile per fare un video e uccide un bambino

Torino rapina farmacia

Torino, rapina in una farmacia: accoltellato un carabiniere fuori servizio

Tenta di sventare una rapina in una farmacia a Torino e rimane ferito. Un brigadiere fuori servizio ha sorpreso due banditi a volto coperto, che stavano per commettere un furto. L’uomo, che non aveva la pistola di servizio con sé, senza divisa, si è qualificato e ha lanciato alcuni medicinali addosso ai malviventi per spaventarli. A quel punto, stando a quanto riportato da “TgCom24”, uno dei ladri avrebbe estratto una pistola. Non un’arma vera, ma una semplice scacciacani. I colpi a salve non hanno atterrito il brigadiere, che in seconda battuta avrebbe avuto una colluttazione con i due malviventi. Ed è proprio in quel momento, durante lo scontro, che il militare pare sia stato ferito con un paio di coltellate. Immediatamente soccorso, l’uomo è stato poi condotto in ospedale.

Il messaggio del sindaco Stefano Lo Russo

“È un fatto gravissimo. Chiederò al comandante provinciale dell’Arma aggiornamenti sulla salute dell’eroico carabiniere, intervenuto con grande spirito di servizio anche se non operativo. Un grande ringraziamento all’Arma dei Carabinieri è mi auguro che il brigadiere possa rimettersi presto”. Così il sindaco di Torino, Stefano Lo Russo, ha commentato quanto successo a corso Vercelli. “Esprimo la piena solidarietà all’Arma dei Carabinieri e la mia profonda vicinanza al brigadiere ferito”, ha aggiunto il primo cittadino. Leggi anche l’articolo —> Incidente sul lavoro a Jesolo, bombola esplode all’improvviso: morto tecnico 50enne

Seguici sul nostro canale Telegram

covid scuola quarantena

Scuola, il governo ci ripensa: quarantena al primo positivo. Cosa dice la nuova circolare

Obbligo di mascherina all’aperto, Ricci (PD): “Abbiamo chiesto al governo provvedimento unitario”