in

Trump, Twitter censura ancora il presidente Usa: «Contenuto Manipolato»

WASHINGTON – 18 giugno 2020. Twitter censura ancora una volta il presidente degli Stati Uniti Donald Trump. ‘Manipulated media’, ossia “Contenuto multimediale manipolato”. Questa la scritta comparsa comparsa sotto un tweet in cui il tycoon aveva postato una versione ‘taroccata’ di un video molto popolare sui social, virale fin dal 2019: quello di due bambini, uno bianco e uno afroamericano, che corrono l’uno verso l’altro alla fine abbracciandosi. Nel filmato postato dal presidente americano si vede, invece, il bimbo bianco inseguire quello nero e sotto la scritta: «Bambino terrorizzato fugge da bambino razzista».

leggi anche l’articolo —> Donald Trump minaccia di chiudere Twitter: oggi firmerà un ordine esecutivo contro i social media

Trump Twitter

Trump, Twitter censura ancora il presidente Usa: «Contenuto Manipolato», cosa è successo

Avete presente il popolare video in cui due bimbi, uno bianco e uno nero, corrono l’uno verso l’altro e si abbracciano con tenerezza? Il presidente Trump sui social ha pensato bene di rilanciarne una versione modificata in cui si vede invece il bambino bianco inseguire quello afroamericano. Il tutto accompagnato dalla scritta: «Bambino terrorizzato fugge da bambino razzista». Twitter ha deciso di censurare il post e non è la prima volta che Donald Trump viene ‘oscurato’. Soltanto qualche ora fa si era diffusa la notizia di un messaggio del presidente Usa rimosso da Facebook. Si trattava di uno spot elettorale della campagna di Trump censurato per aver violato le norme che vietano “messaggi di incitamento all’odio”. Difatti tra i simboli impiegati nelle pubblicità pubblicate sugli account ufficiali del capo della Casa Bianca e del suo vice, Mike Pence, ce n’era uno che richiamava quelli adottati dai nazisti nel campo di Auschwitz: un triangolo rosso capovolto.

Trump Twitter

“Simboli nazisti”, anche Facebook rimuove un post del Tycoon: chi sono gli “antifa”

«La nostra politica proibisce l’uso del simbolo di un gruppo bandito senza il contesto che condanna o discute il simbolo», ha detto Andy Stone, portavoce di Facebook, alla ‘Cnn’. «Non consentiamo simboli che rappresentano organizzazioni odiose o ideologie odiose se non per condannarle», ha dichiarato Nathaniel Gleicher, direttore dei regolamenti sulla sicurezza informatica del social network, al “Washington Post”, che ha fatto conoscere gli annunci in questione col simbolo del triangolo capovolto. Gli annunci del presidente Usa erano riferiti agli Antifa, che Trump ha definito “pericolosi gruppi di sinistra”. In realtà come chiarisce ‘Fanpage’ “non è possibile considerare quella antifascista una “sigla”, né un’organizzazione, bensì un arcipelago di gruppi e collettivi per lo più informali, nella maggior parte dei casi privi di struttura e anche di coordinamento stabile tra di loro. Nel mirino di Trump, quindi, rischiano di finire migliaia di attivisti della sinistra radicale che stanno animando le manifestazioni di rivolta”. Stiamo parlando ovviamente delle proteste che stanno scuotendo l’America dopo l’omicidio di George Floyd per mano di un agente della Polizia. leggi anche —> Donald Trump e il libro di John Bolton: «E’ un bugiardo e ha infranto la legge pubblicandolo!»

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

olbia incendio traghetto

Olbia, incendio traghetto Grimaldi Lines: paura a bordo, evacuati i passeggeri [VIDEO]

giuseppe remuzzi coronavirus

Coronavirus, Giuseppe Remuzzi: «I nuovi positivi non sono più contagiosi!»