in

Il vaccino dovrebbe essere obbligatorio? Salvini: “No, mio figlio deciderà”, Zingaretti: “Devono farlo tutti”

In questi giorni il Cdm dovrà valutare se il personale scolastico dovrà obbligatoriamente effettuare il vaccino. Si è aperto quindi un dibattito tra chi ritiene che nessuno dovrebbe ricevere per forza un siero anti-Covid e chi invece sostiene che tutti dovrebbero farlo. Il vaccino dovrebbe essere obbligatorio? Da una parte troviamo Pd, LeU e Forza Italia, che sono convinti che l’unico modo per sconfiggere la pandemia sia con il vaccino. Dall’altra ci sono Lega e Fratelli d’Italia, che non vogliono obbligare i giovani, che notoriamente corrono pochi rischi, a vaccinarsi per forza.

vaccino obbligatorio salvini zingaretti

Vaccino obbligatorio, Salvini: “No, mio figlio deciderà. Bisogna coprire gli anziani”

“Parlare di obbligo per studenti di 13 o 14 anni o per gli insegnanti non fa parte del mio modo di pensare un paese libero.” Così ha esordito il leader della Lega Matteo Salvini. Secondo il capo del Carroccio nessuno dovrebbe sentirsi in obbligo di vaccinarsi, in particolare i più giovani. “Mio figlio può andare a trovare i nonni (vaccinati) senza che rischino. Non è che devo vaccinare mia figlia di 8 anni con tutti i rischi denunciati nel mondo, per come ce l’hanno raccontata, perché sennò non può andare a trovare i nonni”.

Insomma, con tutti i rischi che comportano i vaccini, i giovani, che effettivamente non corrono particolari rischi se contraggono il Covid, dovrebbero sentirsi liberi di fare ciò che meglio credono e non essere obbligati. Salvini ha precisato che è più importante dare la priorità ai soggetti più a rischio quindi dai 60 anni in su. Poi ha incalzato: “Entro settembre si stima di arrivare oltre il 90% di copertura volontaria fra gli insegnanti. Che senso ha parlare di obblighi o licenziamenti a scuola?”

ARTICOLO | Obbligo vaccinale per i docenti, i giuristi lo chiedono a Draghi con una lettera

ARTICOLO | Scontro Lega-Pd sul green pass, Salvini: “una caz**ta pazzesca”, Letta: “Sì all’obbligo vaccinale”

vaccino johnson

Vaccino obbligatorio

Il segretario del Pd Enrico Letta ha invece una visione diametralmente opposta a quella del leader della Lega. “Quando sento e vedo Salvini che ride e scherza penso che questo atteggiamento sia completamente irresponsabile: non si scherza sulle vaccinazioni e la salute degli italiani”. Letta e il Pd ritengono che tutti hanno l’obbligo, per ora soltanto morale, di fare il vaccino. Anche il governatore Dem del Lazio, ed ex segretario del partito Nicola Zingaretti sostiene che tutti dovrebbero vaccinarsi, anche i giovani. “Invitare i giovani a non vaccinarsi è grave.” Secondo Zingaretti non vaccinarsi “significherebbe perdere la battaglia contro il virus, come se in guerra si invitassero le persone a disertare. Colpisce che si definiscano patrioti degli esponenti politici che sono contro gli italiani e contro gli interessi del Paese. A me colpisce l’impianto politico e culturale sbagliato, la confusione per cui la libertà è non seguire le regole e non vaccinarsi”.

Anche il ministro della Salute Roberto Speranza appoggia la posizione di Zingaretti e denuncia le parole di Salvini. “Sui vaccini non sono ammissibili ambiguità da parte di nessuna forza politica. Dalla campagna di vaccinazione dipende la ripartenza e il futuro del Paese”.>>Tutte le notizie

riforma Fornero

La riforma Fornero spiegata in modo facile

temptation island Floriana e federico

“Temptation Island”, duro falò di confronto tra Floriana e Federico: Bisciglia interviene