in

Vinicio Marchioni, la durissima battaglia contro quel disturbo ereditario: «Il medico disse…»

Classe 1975, Vinicio Marchioni, attore romano di origini calabresi, è oggi un apprezzato interprete del panorama cinematografico italiano. Diventato famoso per la sua partecipazione, nel ruolo de Il Freddo, in Romanzo criminale – la serie tv ispirata alla storia della Banda della Magliana – Vinicio ha vissuto un’infanzia un po’ particolare. Bullizzato dai compagni di scuola per un disturbo della fluenza di cui soffre dall’età di quattro anni, l’attore ha dovuto affrontare la sua battaglia contro la balbuzie.

Leggi anche >> Vinicio Marchioni: età, peso, altezza, carriera e vita privata del noto attore romano

Vinicio Marchioni balbuzie

Vinicio Marchioni balbuzie: “E’ un’anomalia e come tale va trattata”

Intervistato dal quotidiano La Città di Salerno di cui Viagginews.com riporta alcuni stralci, Vinicio ha raccontato le difficoltà incontrate quando era solo un bambino. “La balbuzie è un’anomalia e come tale va trattata”, ha affermato l’attore confessando di condividere questo problema con una molteplicità di persone. “Tanti ragazzi che ne soffrono mi contattano sui social – ha ammesso – e conosco anche diversi genitori che hanno figli con questo problema”. Che per Vinicio è iniziato quando aveva quattro anni presentandosi probabilmente come un difetto ereditario. A quanto pare, infatti, sia il padre che il nonno balbettano. Sottoposto al parere di un logopedista per cercare di risolvere il disturbo, il piccolo Marchioni fu rassicurato. “Il medico – ricorda – disse di non preoccuparsi: non ero un caso grave. Bastava che mi prendessi il tempo e le sillabe sarebbero uscite, prima o poi”.

Vinicio Marchioni balbuzie

“Autoironia e leggerezza: le chiavi per vivere bene in un mondo che farà di tutto per ricordarvi la vostra diversità”

È stata proprio la passione per la recitazione ad aiutare Vinicio Marchioni a superare la balbuzie: in particolare il teatro con gli esercizi di dizione e la preparazione necessaria per recitare sul palcoscenico. “Odio sembrare un eroe, – ha affermato – l’attore che nonostante nella vita vera farfugli una parola sì e una no, quando va in scena non si impappina mai”. Pare infatti che mentre nella vita privata gli capiti ancora di avere qualche difficoltà, davanti alla telecamera qualsiasi problema scompaia. A chi lo ammira Vinicio consiglia: “In ogni ambito della vita, dal lavoro agli affetti, vi serviranno sempre autoironia e leggerezza: sono le chiavi per vivere bene in un mondo che farà di tutto per ricordarvi la vostra diversità”. >> Vinicio Marchioni spiazza i fan: «Ringrazierò tutta la vita mia moglie! È merito suo se…»

Vinicio Marchioni balbuzie

Seguici sul nostro canale Telegram

Written by Francesca Romano

Grande fratello

«Al ‘GF’ fanno il lavaggio del cervello…», ex concorrente choc: “In depressione per 3 anni”

Il Garante della Privacy blocca TikTok: i consigli della Polizia Postale per i genitori