in

Putin “non è lui ma un sosia”, la tesi fantasiosa di un ex del Pci: quale sarebbe la prova lampante

Se ne leggono talmente tante, perché non aggiungere anche questa? Secondo quanto riportato da «Il Tempo», durante una cena, un ex parlamentare del fu Pci si sarebbe lasciato andare ad una considerazione a voce alta, che vale la pena riprendere: «Ma siamo sicuri che quello che vediamo ora, seduto al lunghissimo tavolone del Cremlino, sia proprio Vladimir Putin? Sembra molto diverso dall’uomo visto da vicino anni fa. Di sosia ne ha sempre avuti parecchi a disposizione, utilizzati anche in cerimonie ufficiali».

leggi anche l’articolo —> Onu approva la risoluzione contro la Russia, 35 gli astenuti: qual è il ruolo della Cina

Putin sosia

Putin “non è lui ma un sosia”, la tesi fantasiosa di un ex del Pci

Già, secondo quanto scritto da Gianfranco Ferroni su «Il Tempo», avrebbe detto proprio così un ex parlamentare. E avrebbe poi aggiunto: «Non è che uno di questi si è sostituito al vero Putin, che magari nel frattempo è scomparso oppure è ricoverato in una clinica? Potrebbe essere una straordinaria exit strategy per i leader moscoviti, nel caso di una sconfitta russa, tirare fuori all’improvviso una storia del genere e dare tutte le colpe a un imitatore. Una sceneggiatura perfetta per uno dei film di 007, quando protagonista era Daniel Craig». Una tesi a dire il vero non proprio nuova di zecca: tempo fa aveva preso a circolare l’ipotesi che il vero Putin fosse defunto o malato, e che addirittura fosse stato sostituito. La prova? “Da un po’ di tempo a questa parte non ostenta più il perfetto tedesco che aveva appreso quando lavorava per il Kgb in Germania Est, e nelle occasioni ufficiali si fa assistere da un interprete”, aveva riferito «Libero Quotidiano» la scorsa estate.

Putin sosia

Non una novità la leggenda dei due zar risale al 2015

La leggenda dei due Putin nacque nel 2015, quando lo zar russo sparì misteriosamente dalla circolazione per una decina di giorni. È stata poi rilanciata con forza nel dicembre del 2016 dal «Daily Star»: un foglio inglese specializzato in gossip che sparò “Avvelenato e sostituito da un sosia”. Non si tratta che di teorie… Leggi anche l’articolo —> Negoziati, Putin “voleva Draghi come mediatore”: il retroscena spiazzante di “Dagospia”

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Kharkiv

Kharkiv distrutta dai raid, viaggio dentro una città fantasma: “Putin vuole terrorizzare il mondo”

Le Sneakers di questa stagione: una recensione sulle Sneakers