in

Alberto Urso Sanremo 2020: età, vita privata e carriera

Chissà se l’allora tredicenne Alberto Urso immaginava, all’epoca del Conservatorio nella sua Messina, che un giorno avrebbe calcato il palcoscenico più agognato d’Italia. Il tenore, vincitore dell’edizione 2019 del talent canoro più famoso del Bel Paese (“Amici” di “Sua Maestà” Maria de Filippi), si appresta a soli ventitré anni ad essere uno dei protagonisti del Festival di Sanremo 2020, in partenza domani sera, martedì 4 febbraio 2020. Sul palco della “città dei fiori” ritroverà anche la sua “acerrima rivale”, la cantautrice italo-francese Giordana Angi: durante la serata finale di Amici, solo per un soffio il bel tenore dagli occhi azzurri l’ha spuntata sull’agguerrita Giordana. E questa volta come andrà? Non resta che aspettare la serata conclusiva di sabato 8 febbraio 2020 per saperlo. Ma scopriamo quindi qualcosa di più su quello che – ne siamo certi – sarà uno dei protagonisti più attesi del prossimo Festival.

Alberto Urso: ascesa di un giovane “Pavarotti”

Alberto Urso nasce in una torrida estate messinese, il 23 luglio del 1997. Nel 2010 ha partecipato al talent show in onda su Rai Uno “Ti lascio una canzone” : nel mentre studiava presso il Conservatorio della propria città e in seguito si è laureato in canto lirico al Conservatorio della bellissima Matera. Talentuoso polistrumentista, suona pianoforte, sax e batteria. Tra il 2018 e il 2019 ha partecipato alla 18ª edizione del programma “Amici”, uscendone vincitore. Il 10 maggio 2019 ha pubblicato il suo primo album in studio “Solo”, che è stato certificato disco d’oro e che è rimasto in prima posizione nella classifica italiana FIMI per due settimane consecutive. Dall’album è stato estratto il singolo “Accanto a te”, pubblicato il 20 maggio. In merito alla sua vita privata, si sa solo che il riservatissimo cantante è impegnato con la bella ballerina emiliana Valentina Vernia, classe 1996.

Quella dolce dedica alla nonna scomparsa…

Sul palco dell’Ariston, Alberto Urso porterà il brano “Il sole ad est” : una struggente canzone dedicata all’amatissima nonna scomparsa. Siamo sicuri che con la sua bellissima voce ci farà senz’altro emozionare. Non ci resta che augurare ad Alberto e a tutti gli altri concorrenti il nostro “in bocca al lupo”: per il bel tenore dagli occhi blu, comunque andrà sarà ugualmente un successo. >> Tutto sul Festival di Sanremo 2020

Coronavirus ama Roma

Coronavirus, la fake news dei netturbini di Roma che non puliscono i quartieri cinesi

cancro scoperta cellula t

Cancro, scoperta cellula T che potrebbe uccidere la maggior parte dei tumori: possibile rivoluzione