in

Zona rossa o arancione, le regioni cambiano di nuovo colore? La situazione

Oggi, 2 Aprile 2021, si riunisce al cabina di regìa per valutare il monitoraggio settimanale dell’epidemia da Covid. Poi il Ministro della Salute, Roberto Speranza, deciderà con un’ordinanza i nuovi colori delle regioni. Quali territori finiranno in zona arancione o rossa dopo Pasqua? Naturalmente, stando al Decreto legge formato da Mario Draghi, sono escluse per tutto il mese di Aprile le zone gialle e per questo la scelta può ricadere solamente su due colori. Non resta che attendere i risultati delle analisi statistiche su questa settimana per capire come sta andando la curva dei contagi e per poter stabilire con certezza quali misure restrittive si applicheranno nelle diverse regioni.

Fontana Speranza

Cambio colore regioni oggi: zona rossa o arancione?

La cabina di regìa per valutare il monitoraggio settimanale dell’epidemia da Covid-19 oggi, 2 Aprile 2021, è pronta a riunirsi di nuovo per stabilire il cambio di colore delle regioni a partire da dopo Pasqua. Non ci saranno territori in zona gialla, come stabilito dal Decreto legge, e per questo le regioni diventeranno obbligatoriamente o zona rossa o arancione. Al momento sono in zona rossa Emilia Romagna, Marche, Veneto, Valle d’Aosta, Calabria, Toscana, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Puglia e Provincia autonoma di Bolzano. Stando ai dati, probabilmente continueranno a seguire le regole della zona rossa anche dopo la riunione di oggi. Inoltre, anche la Basilicata e la Sicilia rischiano di finire in rosso. Naturalmente questa per ora resta solo una previsione su quanto potrebbe accadere eventualmente dopo Pasqua. Bisogna attendere i dati ufficiali in giornata per poter stabilire con certezza tutta la situazione.

ARTICOLO | Taiwan, treno deraglia in galleria: almeno 36 morti e 72 persone ancora intrappolate
ARTICOLO | Il piano di Conte per far risorgere il M5s: “Ci sono e ci sarò”

Speranza

La situazione nelle altre regioni

Al momento è in zona rossa anche la Campania, ma da dopo Pasqua potrebbe passare tranquillamente in arancione. Stessa sorte potrebbe accadere per la regione Veneto. Resta, invece, delicata la situazione in Liguria a causa dell’aumento dei contagi. Il presidente Giovanni Toti ha già disposto la zona rossa nel Ponente ligure, nelle province di Savona e di Imperia, da domani fino a domenica 11 aprile 2021. L’unica regione che per ora ha visto un evidente miglioramento della propria situazione a livello di contagi è stato il Lazio e per questo il 30 marzo 2021 è tornato in zona arancione. La situazione rimarrà così anche dopo Pasqua? Non resta che attendere la decisione di oggi degli esperiti. >> Altre News

Incidente Taiwan treno deraglia

Taiwan, treno deraglia in galleria: almeno 36 morti e 72 persone ancora intrappolate

vaccino Covid Lombardia

Covid, al via le prenotazioni online del vaccino in Lombardia: le date in base all’età