in

Coronavirus i numeri di oggi: solo 202 nuovi casi, il secondo dato più basso dall’inizio dell’epidemia

Coronavirus, i numeri del 10 giugno 2020 (ore 18:15). Vi riportiamo di seguito gli aggiornamenti dell’attuale situazione epidemiologica in Italia di oggi dell’ultimo bollettino della Protezione Civile. I nuovi casi sono 202 in più rispetto alla giornata di ieri; sono 71 i deceduti; 1.293 i guariti. Meno 1.162 i malati di Covid-19. Questa l’istantanea della giornata odierna, che vede l’insorgere di focolai nella Regione Lazio, che sale al quarto posto per numero di contagi.

leggi tutte le notizie sul Coronavirus —> Resta informato, clicca qui!

Coronavirus

Coronavirus i numeri di oggi: solo 202 nuovi casi, il secondo dato più basso dall’inizio dell’epidemia

202 nuovi casi, 71 persone decedute “per” e “con” Coronavirus, 1.293 guariti: questi i dati del 10 giugno 2020. Calano dunque i nuovi contagi: sono 202 e si tratta del secondo dato più basso dall’inizio epidemia. In ribasso anche il rapporto tra i tamponi effettuati e le persone che si sono sottoposte al test. Altra nota positiva: oggi si registrano zero vittime in Veneto, Marche, Trentino Alto Adige, Sicilia, Umbria, Sardegna, Valle d’Aosta, Calabria, Molise, Basilicata. Nel bollettino diffuso ieri dalla Protezione Civile erano stati segnalati 79 decessi e 283 nuovi casi di Covid-19, in linea dunque rispetto ai 280 nuovi casi registrati lunedì assieme a 65 vittime. Domenica erano stati registrati 53 decessi e 197 positività contro i 270 nuovi casi di sabato insieme a 72 vittime. leggi anche l’articolo —> Coronavirus, i numeri di oggi: 283 nuovi casi, sono oltre 235mila da inizio emergenza

coronavirus vaccino

L’attuale situazione epidemiologica in Italia: l’istantanea regione per regione

Ma torniamo alla situazione di oggi, 10 giugno 2020. Dei 202 tamponi positivi la maggior parte è in Lombardia, con 99 nuovi positivi (il 49% dei nuovi contagi). Tra le altre regioni maggiormente colpite dal Coronavirus rileviamo il Piemonte, l’Emilia Romagna, il Piemonte, il Veneto, la Toscana, la Liguria e il Lazio. Nello specifico l’incremento di casi è di 26 in Piemonte, 24 in Emilia Romagna, 3 in Veneto, altrettanti in Toscana, 20 in Liguria e di 18 nel Lazio.

leggi anche —> Grecia riapre all’Italia, Zaia: «Merito del ‘casino’ che abbiamo fatto noi!»

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 17.857 in Lombardia, 3.372 in Piemonte, 2.061 in Emilia-Romagna, 965 in Veneto, 539 in Toscana, 245 in Liguria, 2.566 nel Lazio, 947 nelle Marche, 642 in Campania, 557 in Puglia, 80 nella Provincia autonoma di Trento, 853 in Sicilia, 113 in Friuli Venezia Giulia, 550 in Abruzzo, 94 nella Provincia autonoma di Bolzano, 28 in Umbria, 50 in Sardegna, 6 in Valle d’Aosta, 54 in Calabria, 120 in Molise e 11 in Basilicata. leggi anche l’articolo —> Fase 3 riaperture: via libera a discoteche, cinema, teatri, eventi e convegni

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Giorgia Meloni

Giorgia Meloni a ‘L’Intervista’: «Mio padre? Neanche quando è morto ho provato emozioni»

Miriam Leone mostra l’essenziale con indosso solo una camicia: «Schiavizzami!»