in

Gioele Mondello, trovata testa di un bambino: altri resti vicino al traliccio di Viviana Parisi

Mercoledì 19 agosto 2020 – Campagne di Caronia. Purtroppo è di queste ore un’agenzia battuta dall’Adnkronos: «I resti presumibilmente del piccolo Gioele sono stati ritrovati nelle campagne siciliane, a pochi passi dal luogo in cui è stato rinvenuto il corpo della madre Viviana Parisi. Il tronco a circa 400 metri dal traliccio e la testa parecchio distante. Resti probabilmente trascinati lì “o da maiali o da cani”». È quanto hanno dichiarato alcune fonti investigative che sono sul luogo del ritrovamento. A quanto apprende l’Adnkronos sarebbe stata trovata la testa di un bambino, in avanzato stato di decomposizione, a monte del luogo dove è stato rinvenuto il tronco e una parte di femore compatibile con un bimbo di 4 anni. “Quasi certamente si tratta di Gioele”, dicono gli investigatori, ma non possiamo ancora dirlo con certezza.

leggi anche l’articolo —> Carnate deragliamento treno Lecco-Milano: feriti due macchinisti e un passeggero

Gioele

Gioele Mondello, trovata testa di un bambino: altri resti vicino al traliccio di Viviana Parisi

Alcuni resti umani sono stati appena rintracciati nella nuova zona delle ricerche a Caronia, in Sicilia, e sembrano essere compatibili con l’identità del piccolo Gioele. Assieme alla testa sarebbero stati trovati anche alcuni indumenti. Da circa tre ore il procuratore capo Angelo Vittorio Cavallo e il medico legale Elvira Spagnolo sono sul posto per repertare i resti rivenuti. L’ipotesi che si fa spazio in questo momento è che il bambino sia stato trascinato, non si sa se vivo o morto, fino al luogo in cui è stato trovato. A rinvenire i resti un carabiniere in congedo, il 55enne Giuseppe Di Bello, originario di Capo d’Orlando che ha preso parte alle ricerche come volontario. «È stato un dono di Dio» ha risposto a chi gli chiedeva come abbia fatto a trovare il corpo dilaniato. «L’ho trovato dove gli altri non lo hanno cercato», ha sottolineato Di Bello. Il ritrovamento dei reperti ossei è avvenuto alle 10.28. Il corpicino era “straziato da animali selvatici”. Leggi anche l’articolo —> Gioele Mondello trovati resti umani, investigatori: «Al 99% sono del piccolo»

Gioele Mondello

La zia di Gioele Mondello: «Siamo qui in attesa di capire»

Per determinare con certezza l’identità della piccola vittima «serve l’esame del dna». Intanto sul luogo del ritrovamento dei resti è arrivato il nonno di Gioele. Il padre del bimbo, Daniele Mondello, che sui social aveva lanciato ieri un appello, è rimasto in silenzio nella sua auto. La zia Mariella Mondello in collegamento con ‘La Vita in diretta’ ha voluto ringraziare chi ha aiutato nelle ricerche e nello specifico Giuseppe Di Bello, che ha trovato i resti di un corpo che potrebbe coincidere con quello del piccolo Gioele. Poi aggiunto: «Hanno trovato dei resti, siamo qui in attesa di capire». Bisognerà aspettare le prossime ore per notizie ufficiali. Leggi anche l’articolo —> Scomparsa Sabrina, c’è un fermo per omicidio e distruzione di cadavere

ignazio moser mara venier

Ignazio Moser e Mara Venier, “provino sul lettino”: dietro la rottura con Cecilia l’ambizione del ciclista?

cecilia rodriguez instagram

Cecilia Rodriguez Instagram dopo l’armadio la credenza, così sbuca in cucina: «Frullato di ‘pesca’?»