in

Ultimi sondaggi elettorali, Emg Acqua: percentuali dei partiti oggi

Intenzioni di voto oggi, se si andasse ad elezioni politiche oggi stesso che percentuali otterrebbero i partiti? L’ultima rilevazione targata Emg Acqua, una delle principali case di sondaggi italiane, fotografa uno scenario politico stagnante. I valori restano più o meno gli stessi di due settimane fa, così come le distanza tra i partiti principali. Resta un dubbio sulle forze politiche minori, menzionate come “altri partiti”. Dal sondaggio Emg non è dato sapere l’interesse degli italiani per i nuovi partiti emergenti, quali ad esempio Italexit di Gianluigi Paragone e la Buona Destra fondata da Filippo Rossi.

>> Giuseppe Conte, il sondaggio riservato sul “partito del premier” agita il Parlamento

Intenzioni di voto oggi per i partiti

Ecco le intenzioni di voto rilevate da Emg Acqua (tra parentesi il dato di sette giorni fa):

  • Lega 25,1 (25,3)
  • Partito Democratico 21,0 (21,1)
  • Fratelli d’Italia 15,7 (15,7)
  • Movimento 5 stelle 14,8 (14,5)
  • Forza Italia 6,4 (6,3)
  • Italia Viva 4,4 (4,3)
  • Azione Carlo Calenda 3,5 (3,4)
  • Leu 2,9 (2,7)
  • Europa Verde 1,6 (1,6)
  • Più Europa 1,4 (1,5)
  • Cambiamo-Toti 1,1 (1,0)
  • Altro partito 2,1 (2,6)

Come si evince dai numeri, il sondaggio mostra uno scenario ingessato. La Lega è sì in costante calo, ma lo è anche il suo diretto inseguitore, il Partito Democratico, che resta a quattro punti di distanza. L’unica vera notizia di questo sondaggio è la stabilità di Fratelli d’Italia: il partito di Giorgia Meloni sembra aver perso la sua spinta propulsiva dopo le recente amministrative, ma resta comunque ampiamente avanti al M5S nelle intenzioni di voto. Mancano, nella rilevazione EMG, alcuni nuovi movimenti: spicca in particolare l’assenza di Italexit, il nuovo partito di Gianluigi Paragone, cui un recente sondaggio di Euromedia Research assegna un 3,2% di intenzioni di voto certe.

Gradimento per i leader

Se passiamo ad analizzare i dati sul gradimento dei leader, scopriamo che i consensi per il premier Giuseppe Conte non crescono certo più come durante il periodo del lockdown e nemmeno durante la “folle” estate degli assembramenti. Il premier è comunque almeno otto punti avanti la sua diretta inseguitrice, Giorgia Meloni, stabile a 37 punti. Stabile anche Matteo Salvini, mentre merita una segnalazione il consenso crescente per Luca Zaia, che ora con 24 punti insidia la quarta posizione detenuta attualmente dal segretario Dem Nicola Zingaretti.

  • CONTE 45
  • MELONI 37
  • SALVINI 30
  • ZINGARETTI 27
  • ZAIA 24
  • BONACCINI 22
  • CALENDA 21
  • DI MAIO 20
  • BERLUSCONI 20
  • TOTI 20
  • RENZI 15
  • CRIMI 9

Belen Rodriguez oggi

Belen Rodriguez continua a fare strage di cuori con la sua femminilità: «Una dea!»

Maddalena Corvaglia Instagram

Maddalena Corvaglia stupisce i fan con il suo stretching “acrobatico”: «Una farfalla!»