in

Scomparsa Maddie McCann: perquisito il covo dove il pedofilo sospettato l’avrebbe nascosta (FOTO)

Maddie McCann news: perquisito dalla Polizia il covo dove si presume sia stata tenuta a lungo nascosta la bambina inglese di cui si sono perse le tracce nel 2007. La piccola, tre anni all’epoca dei fatti, scomparve mentre alloggiava con i genitori in Portogallo, in un resort a Praia de Luz.

MADDIE MCCNN NEWS COVO PEDOFILO BLITZ POLIZIA IN GERMANIA

Blitz della Polizia nel covo del presunto assassino di Maddie McCann

Riferisce infatti in esclusiva il quotidiano britannico The Mirror, che gli inquirenti avrebbero concentrato l’attenzione in un luogo in cui Christian Brueckner, sospettato del rapimento della piccola, avrebbe tenuto nascosta la bambina.

Si tratterebbe di in un nascondiglio all’interno di una casa alla periferia di Braunschweig, in Germania. Secondo gli inquirenti quello scantinato costruito abusivamente qualche metro sotto terra e abbandonato in tutta fretta dal sospettato sarebbe stato la prigione della piccola Maddie. Il presunto pedofilo e assassino sarebbe scappato da lì una volta appreso di essere nel mirino degli investigatori.

Christian Brueckner è un cittadino tedesco già in carcere per reati sessuali e sospettato di aver rapito e ucciso la piccola a Praia da Luz, in Portogallo, ormai 14 anni fa. Nega ogni addebito ma la Polizia reputa con forza che sia stato lui a fare del male alla bimba inglese.

ARTICOLO: Maddie McCann news, Brueckner rifiuta di collaborare con gli inquirenti

 

Christian Brueckner potrebbe essere un pedofilo seriale

Secondo le forze dell’ordine, il covo da lui utilizzato sarebbe uno scantinato costruito abusivamente qualche metro sotto terra. Già accusato in passato per crimini sessuali su minori, da oltre un anno ormai è anche accusato di avere rapito la piccola Maddie nel maggio del 2007. Il corpo della piccola non è mai stato ritrovato.

MADDIE MCCNN NEWS COVO PEDOFILO BLITZ POLIZIA IN GERMANIA

La procura tedesca, inoltre, ritiene che Brueckner possa essere un rapitore e pedofilo seriale, responsabile anche della scomparsa di altri minori. Tra questi Inga Gehricke, scomparsa a 5 anni in Germania; André Hasee, scomparso a 6 anni in Algarve; Carola Titze, uccisa a 16 anni nelle Fiandre nel 1996. Si tratta al momento solo di ipotesi che, se accertate da chi indaga, potrebbero confinare per sempre il sospettato dietro le sbarre. (Continua a leggere dopo la foto)

MADDIE MCCNN NEWS COVO PEDOFILO BLITZ POLIZIA IN GERMANIA

I diabolici progetti del presunto assassino

Da ciò che è trapelato in mesi di indagini, pare che Brueckner in quell’abitazione avrebbe voluto costruire un dungeon con pareti insonorizzate come fece Josef Fritzl, l’austriaco che schiavizzò e stuprò la figlia per oltre 24 anni. Macabro progetto poi sfumato in quanto l’uomo dovette abbandonare l’abitazione perché braccato dalla polizia che si stava avvicinando a lui per tutta una serie di altri reati commessi tra cui uno stupro in Portogallo.

MADDIE MCCNN NEWS COVO PEDOFILO BLITZ POLIZIA IN GERMANIA

Chi oggi abita in quella che per tre anni è stata la dimora di Brueckner, Sabine Selig, ha immediatamente avvisato la polizia quando è venuta a sapere del possibile legame dell’uomo con il caso di Maddie McCann. Messa a disposizione l’abitazione, gli inquirenti hanno quindi potuto effettuare attenti e approfonditi sopralluoghi per verificare l’esistenza o meno di elementi che possano ricondurre al caso Maddie McCann. Potrebbe interessarti anche —> Maddie McCann news oggi: nuova accusa di stupro per il presunto assassino

bollo auto 2021

Bollo auto: debiti passati cancellati e novità sulle tariffe per il 2021

Il riscaldamento a legna è davvero conveniente?