in

Meryl Streep: età, peso, altezza, carriera e vita privata della diva di Hollywood

Tra le attrici più brave del cinema mondiale Meryl Streep, all’anagrafe Mary Louise Streep. Un “mostro di bravura”: detiene il record di candidature ai Premi Oscar nelle categorie riservate alla recitazione. Ben 21 in totale. Ne ha vinte tre di statuette, come migliore attrice non protagonista per “Kramer contro Kramer” (1979), e migliore attrice protagonista per “La scelta di Sophie” (1982) e per “The Iron Lady” (2011). È, assieme ad Ingrid Bergman, la seconda attrice per numero di premi nella storia degli Oscar, dopo la sola Katharine Hepburn (che si è aggiudicata quattro statuette). In più è l’unica ad essere stata nominata ai premi Oscar per film prodotti in cinque decenni (anni settanta, ottanta, novanta, duemila e duemiladieci).

leggi anche l’articolo —> “Il diavolo veste Prada” trama, cast e curiosità: la scena tagliata che cambia tutto il film

Meryl streep

Meryl Streep: età, peso, altezza, carriera e vita privata della diva di Hollywood

Un curriculum lunghissimo il suo; un’attrice versatile, completa. Tra le sue interpretazioni migliori Il cacciatore (1978), La donna del tenente francese (1981), Silkwood (1983), La mia Africa (1985), Ironweed (1987), Un grido nella notte (1988), Cartoline dall’inferno (1990), I ponti di Madison County (1995), La voce dell’amore(1998), La musica del cuore (1999), Il ladro di orchidee (2002), Il diavolo veste Prada (2006), Il dubbio (2008), Julie & Julia (2009), I segreti di Osage County (2013), Into the Woods (2014), Florence (2016) e The Post (2017). Tanti i riconoscimenti: gode del record di 31 candidature ai Golden Globe, e di 9 vittorie. È anche vincitrice di due Screen Actors Guild Awards, due Critics Choice Awards, tre Premi Emmy, un Prix al Festival di Cannes, due Premi BAFTA, un Orso d’oro (alla carriera) e di un Orso d’argento al Festival di Berlino. Nel 2017 il Golden Globe alla carriera per il suo contributo alla cultura americana attraverso le arti dello spettacolo.

streep

È legata sentimentalmente a Don Gummer: la coppia ha 4 figli

Classe 1949, Meryl Streep è nata a Summit ed è cresciuta nel New Jersey, dove sin dalla tenera età ha iniziato a studiare canto e recitazione. Nel 1975 la laurea alla “Yale Drama School”. Quello stesso anno il trasferimento a New York, dove partecipa a diverse rappresentazioni teatrali del Shakespeare Festival: Enrico V, La bisbetica domata con Raúl Juliá e Misura per misura accanto a Sam Waterston e John Cazale. Proprio qui incontra Cazale, con cui avrà una relazione fino alla sua prematura morte nel 1978. L’attore, con cui dividerà il set de “Il cacciatore” muore a causa di un cancro ai polmoni che non gli lascia scampo. In seguito la star di Hollywood conosce lo scultore Don Gummer, con cui è sposata ancora oggi.  La coppia ha quattro figli: Henry, nato nel 1979, celebre musicista con il nome d’arte di Henry Wolfe, Mamie, arrivata nel 1983, Grace, nata nel 1986 e Louisa, classe 1991. Nel 2019 è diventata nonna per la prima volta, da parte della secondogenita. Chiudiamo con qualche curiosità: la Streep è alta 168 cm per un peso di circa 70 kg. Leggi anche l’articolo —> Meryl Streep, malattia di John Cazale: la commovente storia d’amore all’ombra di Hollywood

Meryl Streep

 

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Francesca Barra

Chi è Francesca Barra, vita privata e carriera: tutto sulla giornalista e conduttrice Tv

Covid, il bollettino di oggi: 15.146 nuovi casi e 391 morti, stabili le intensive