in

Naike Rivelli Instagram senza veli sul tavolo, non si vergogna a spogliarsi: «Un’opera d’arte»

Su Instagram un nuovo scatto conturbante di Naike Rivelli, nota anche con lo pseudonimo di Nayked, attrice, modella e cantante, figlia di Ornella Muti. La 45enne che ama provocare i follower sui social ha pubblicato un ritratto che la mostra nuda di schiena con la mano a coprire il lato B rotondo. Distesa sul tavolo, con un giornale di gossip vicino e un orologio alle spalle. Una foto sconvolgente, da censura, che ha ricevuto in poche ore già 5mila mi piace.

leggi anche l’articolo —> Naike Rivelli Instagram esagerata, senza veli sull’altalena: «Ti spingerei io molto volentieri…»

Naike Rivelli

Naike Rivelli Instagram senza veli sul tavolo, non si vergogna a spogliarsi: «Un’opera d’arte»

Naike Rivelli preme sull’acceleratore e si mostra sui social senza veli. Non è la prima volta, anzi in questi ultimi giorni, gli scatti audaci si stanno moltiplicando. D’altronde la traduzione in italiano della didascalia riportata sul profilo Instagram di Naike Rivelli recita così: La vita è troppo breve per preoccuparsi di ciò che le persone, che esistono in un’app gratuita nel telefono, pensano di te’. Una massima che è stata presa alla lettera dalla figlia di Ornella Muti. Nell’ultima foto la 45enne mette in mostra il suo corpo da sogno, capace di far impallidire qualsiasi ventenne. Senza filtri, un ritratto al naturale.

leggi anche l’articolo —> Naike Rivelli Instagram, senza veli appesa alle ante dell’armadio: «Da infarto, ma non hai freddo?»

A far da corredo allo scatto bollente una riflessione della stessa Naike Rivelli dedicata alla nudità e alla scelta di mostrarsi senza veli sui social. «Nei nostri tempi ci si vergogna a spogliarsi. Il Nudo non è più arte ma è diventato tabù. Il corpo umano nel suo stato naturale è un opera d’arte sacra e divina. La vergogna è altrove. La vergogna sta nella maschera, nella menzogna. La vergogna la trovi nascosta sotto le cravatte dei politici e tra i proprietari delle banche e le multinazionali. La vergogna è nell’abuso di potere e il prevaricare su altri. È una vergogna farsi una carriera ostentando abbondanza quando davanti a te c’è chi non ha da mangiare. È vergognoso trovarsi in un mondo che non si vergogna di vestirsi per bene mentre si comporta abominevolmente verso il pianeta che lo ospita», queste le parole su Instagram dell’attrice.

View this post on Instagram

Strange Times #photo ©️copyright #naikerivelli #photography #photographer Tempi Strani di @naikerivelli Nei nostri tempi ci si vergogna a spogliarsi. Il Nudo non è più arte ma è diventato Tabù. Il corpo umano nel suo stato naturale è un opera d’arte sacra e divina. La vergogna è altrove. La vergogna sta nella maschera, nella menzogna. La vergogna la trovi nascosta sotto le cravatte dei politici e tra i proprietari delle banche e le multinazionali. La vergogna è nell’abuso di potere e il prevaricare su altri. È una vergogna farsi una carriera ostentando abbondanza quando davanti a te c’è chi non ha da mangiare. È vergognoso trovarsi in un mondo che non si vergogna di vestirsi per bene mentre si comporta abominevolmente verso il pianeta che lo ospita. @ornellamuti

A post shared by Naike Rivelli (@naikerivelli) on

«Uno dei corpi più belli di sempre»

In calce allo scatto centinaia di complimenti: «Mi spiace per la poca soddisfazione di coloro che ti fanno commenti ‘para sessuali’ e non colgono le parole che aggiungi con la foto. Pazienza. Miglioreremo», ha scritto un utente; «Sei proprio un’opera d’arte e il tuo discorso non fa una piega», ha aggiunto un follower; «Che pelle! Niente cellulite, niente smagliature! Beata te… Sei l’invidia di tutte le donne», ha aggiunto una fan. E ancora: «Uno dei corpi più belli di sempre».

leggi anche l’articolo —> Naike Rivelli Instagram senza veli a letto con uomo, “ecco come farlo in sicurezza”: foto da censura

(Naike Rivelli Instagram Foto Profilo Ufficiale) 

Proteste in America nuovo video, le immagini dell’uccisione di un altro giovane afroamericano

lorenzo riccardi claudia

Lorenzo Riccardi e Claudia, confessioni di letto: «Con lei dormo pochissime volte perché…»