in

Chi è Raoul Bova, vita privata e carriera: tutto sul noto attore italiano

Raoul Bova ha diretto e interpretato il film Ultima gara, dedicato al giovane nuotatore italiano Manuel Bortuzzo. La pellicola ha come protagonisti diversi campioni del nuoto azzurro, tra cui: Massimiliano Rosolino, Filippo Magnini ed Emiliano Brembilla. In attesa di vedere il film in onda questa sera, 3 Giugno 2021, su Canale 5 in prima serata, scopriamo qualcosa in più sulla vita privata e pubblica di Raoul Bova. Quanti anni ha? È sposato? Ha figli? Com’è iniziata la sua carriera nel mondo della recitazione? Ecco tutte le risposte a queste domande e tante altre curiosità. 

Raoul Bova

Chi è Raoul Bova? La sua vita privata

Raoul Bova è nato a Roma il 14 agosto 1971 ed un attore, regista e doppiatore. Ha quasi 50 anni, è alto 180 cm e pesa circa 80 Kg.  È del segno zodiacale dell’Ariete. A 15 anni ha abbandonato gli studi per dedicarsi alla sua vera passione il nuoto che gli regala da subito grandi soddisfazioni. Ma il mondo dell’agonismo non fa per lui e così, a 21 anni, ha deciso di dire addio alla vasca per passare al ruolo di istruttore nel corpo dei Bersaglieri. Dopo quest’esperienza ha deciso di intraprendere la carriera di attore.  Per quanto riguarda la vita sentimentale di Raoul Bova, la sua prima storia d’amore importante è stata quella con l’attrice Romina Mondello con cui ancora oggi mantiene dei buoni rapporti.

Nel 2000 Raoul Bova ha sposato la veterinaria Chiara Giordano, figlia del noto avvocato matrimonialista Annamaria Bernardini de Pace, dalla quale ha avuto due figli, Alessandro Leon (2000) e Francesco (2001). La coppia si è separata nel 2013 e, nello stesso anno, l’attore ha iniziato una relazione con l’attrice, showgirl e modella spagnola Rocío Muñoz Morales, conosciuta sul set del film Immaturi – Il viaggio. Il 2 dicembre 2015 a Roma è nata la loro figlia, Luna. Poi il 1º novembre 2018 è nata la loro seconda figlia, Alma. Infine, l’attore è molto attivo anche su Instagram (@raoulbovagram).

ARTICOLO | “Ultima gara”, trama e cast completo: tutto sul film con Bova, Bortuzzo e i campioni azzurri
ARTICOLO | Raoul Bova ingrassato e stempiato al mare, il tramonto di un sexy symbol?

La sua carriera di attore

Nel 1991 Raoul Bova ha iniziato la sua carriera televisiva come “aiutante” del programma Scommettiamo che…?,  per poi esordire sul grande schermo nel 1992 con una piccola parte nel film Mutande pazze. Nello stesso anno ha lavorato nella miniserie TV di Rai 1 Una storia italiana e nel film Quando eravamo repressi. Il primo ruolo da protagonista lo ha ottenuto con il film del 1993 di Carlo Vanzina, Piccolo grande amore, in cui ha il ruolo di Marco, un maestro di surf che conquista la bella principessa straniera, interpretata da Barbara Snellenburg. Da dopo questa esperienza, per quanto riguarda il mondo del cinema, ha recitato in moltissimi film, tra cui: Palermo Milano – Solo andata, La finestra di fronte, Milano Palermo – Il ritorno, Scusa ma ti chiamo amore, Baarìa, Scusa ma ti voglio sposare, Immaturi, Nessuno mi può giudicare, Immaturi – Il viaggio, Buongiorno papà,  Fratelli unici, Scusate se esisto!, Sei mai stata sulla Luna? e Torno indietro e cambio vita. 

Raoul Bova, oltre che nel cinema, ha recitato anche in moltissime serie. Tra i suoi lavoro per la Tv si ricordano: La piovra (7/8/9),  Ultimo (1/2/3), Francesco, Nassiriya – Per non dimenticare, Come un delfino, Ultimo 4 – L’occhio del falco, I Medici – Lorenzo il Magnifico, Ultimo – Caccia ai Narcos e Buongiorno, mamma!. Infine, Raoul ha diretto anche diverse pellicole: Amore nero, Come un delfino – La serie e Ultima gara. >> Altri Gossip

Seguici sul nostro canale Telegram

Emiliano Brembilla

Chi è Emiliano Brembilla, vita privata e carriera: tutto sul nuotatore italiano

zona gialla

Covid, le nuove zone bianche: cambia la regola sul numero di commensali al ristorante all’aperto e al chiuso