in

Rosa e Olindo: mano “misteriosa” falsifica le informazioni su Wikipedia? La denuncia dell’avvocato Schembri

Strage di Erba: Rosa e Olindo si amano ancora, lo ha confermato l’avvocato difensore della coppia condannata all’ergastolo per l’eccidio consumatosi nella corte di Via Diaz l’11 dicembre 2006 in cui furono trucidati a sprangate e sgozzati Raffaella Castagna, suo figlio Youssef di due anni, sua madre Paola Galli e la signora che abitava al piano superiore, Valeria Cherubini

Fake news su Rosa Bazzi: Olindo Romano ne soffre

Smentita categoricamente, quindi, l’indiscrezione giornalistica diffusa qualche settimana fa, secondo la quale la Bazzi era innamorata da tempo di un altro uomo, un detenuto ergastolano deceduto tragicamente lo scorso dicembre mentre si trovava in permesso premio. L’avvocato Fabio Schembri, ospite a ‘La storia oscura’ su Radio Cusano Campus, ha infatti ribadito quanto già dichiarato dalla sua assistita nei giorni scorsi: «Già mesi fa molti media dissero che questo signore che poi è deceduto avrebbe rinunciato alla libertà per amore di Rosa Bazzi, tutto ciò guarda caso proprio in coincidenza dei nuovi importanti sviluppi legati alla strage di Erba. In quel periodo infatti si parlava del ricorso in Cassazione ma molti organi di informazione invece di scrivere e parlare degli sviluppi giudiziari, puntarono sul gossip riportando la notizia della presunta storia d’amore tra l’ergastolano e Rosa. L’interessato e la casa circondariale, tramite la direttrice, smentirono categoricamente».

Mario Frigerio: scomparse le intercettazioni decisive in cui cambiò versione e accusò Olindo Romano

Adesso, in vista della importante udienza del 3 febbraio prossimo in Corte d’Assise a Como, durante la quale si deciderà in merito alla analisi dei reperti d’indagine sopravvissuti alla misteriosa distruzione avvenuta mesi fa, e sui quali durante l’inchiesta furono rinvenute tracce biologiche appartenenti a soggetti sconosciuti alle indagini, «la stessa notizia è stata ribaltata e in questo caso sarebbe Rosa Bazzi a essersi innamorata di questa persona morta nel dicembre scorso per un incidente stradale. L’ennesima fake news che fa male al povero Olindo Romano. Fortunatamente, lui sa che queste notizie sono false anche se sono tese a destabilizzare la coppia anche umanamente parlando». Inoltre, i giudici si dovranno pronunciare sull’accesso ai server delle intercettazioni ambientali mancanti relative agli interrogatori di Mario Frigerio, l’unico testimone che disse – seppur tardivamente, dopo che in prima battuta fornì un identikit di un soggetto totalmente diverso dal vicino di casa – di avere riconosciuto Olindo Romano come suo aggressore.

Leggi anche: La confessione di Frigerio: sparito verbale importante, 40 minuti di buco temporale

Strategia sospetta per depistare e allontanare l’attenzione da fatti gravi: la denuncia dell’avvocato di Rosa e Olindo

L’avvocato Schembri ha riflettuto sulle strane ‘coincidenze’ che da anni ormai si stanno verificando in merito a questa vicenda: «Certo è bizzarro dover constatare che gran parte della stampa tace sui tanti lati oscuri della vicenda e sulle imminenti nuove tappe, però quando si deve parlare di presunti amori di Rosa Bazzi parte un tam tam mediatico incredibile che dimentica sia l’inspiegabile e stigmatizzabile distruzione di alcuni reperti importanti perpetrata dal cancelliere di un tribunale, sia la scomparsa di intercettazioni ambientali determinanti … ». Non solo, il penalista ha denunciato un fatto strano, un vero e proprio giallo. Qualcuno su Wikipedia avrebbe di proposito inserito false informazioni sul caso Erba e i suoi recenti sviluppi: «E a proposito di notizie vorrei segnalare e denunciare che anche Wikipedia da un anno a questa parte ha cambiato registro in merito alla strage di Erba, cioè guarda caso da quando Radio Cusano Campus, Le Iene e altre trasmissioni hanno evidenziato i tanti lati oscuri della vicenda. Cioè, ha iniziato a diffondere notizie incontrollate tipo che la Corte di Cassazione ha rigettato la richiesta della difesa di Olindo e Rosa di procedere all’analisi dei reperti rimasti. Cosa clamorosamente falsa. Inoltre, Wikipedia scrive che è stata rigettata l’istanza di revisione del processo avanzata dalla difesa dei coniugi Romano: cosa altrettanto falsa visto che noi questa istanza non l’abbiamo ancora presentata. Come se non bastasse, sempre Wikipedia scrive che alcuni reperti sarebbero stati distrutti in seguito a un’ordinanza della Cassazione. Tutto questo ha veramente dell’incredibile, quale manina misteriosa ha inserito proditoriamente queste notizie totalmente false? Intanto -ha concluso l’avvocato di Olindo e Rosa-  in tutto ciò siamo in ballo da quasi 5 anni per fare degli accertamenti estremamente banali che potrebbero essere effettuati in un mese. Ma io resto ottimista sul fatto che si possa arrivare a una revisione del processo».

UrbanPost intervista esclusiva all’avvocato Schembri, leggi: Strage di Erba nuove indagini: «Abbiamo raccolto qualcosa», intervista all’avvocato di Rosa e Olindo

Martina Stella Instagram, la giacca lascia intravedere l’intimo: «Disarmante!» 

ilaria teolis nuovo fidanzato

Ilaria Teolis nuovo fidanzato: «Me lo chiedete tutti i giorni, ecco chi è!»