in

Covid, Galli: «Omicron sembra efficace contro i ricoveri», poi l’avviso sui vaccini per bambini

“La variante Omicron sembra poter discretamente sfuggire dalla risposta immunitaria del vaccino per quanto riguarda la possibilità di infettarsi. Ma per quanto attiene alla malattia grave, quella che ospedalizza o manda in rianimazione, pare che il vaccino tenga. Uso una serie di condizionali, ma i dati di cui disponiamo sono pochi”. Così il professor Massimo Galli, già infettivologo dell’Ospedale Sacco di Milano, in un’intervista concessa a «Tgcom24».

leggi anche l’articolo —> Locatelli: «Vaccinate i vostri figli! Il 7% dei bambini contagiati sviluppa sintomi del Long Covid»

galli omicron

Galli: «Omicron sembra efficace contro i ricoveri», poi l’avviso sui vaccini per bambini

“La terza dose dovrebbe mettere la gran parte delle persone di questo Paese in una condizione di buona protezione. L’idea del quarto richiamo è da considerare quasi esclusivamente per le persone che non hanno risposto, quelle con condizioni immunitarie molto compromesse”, ha dichiarato il professor Galli parlando della possibilità di una quarta dose nel 2022. A proposito dell’immunizzazione degli under 11 l’esperto ha asserito: “Senza vaccinare anche i bambini non ce la faremo mai a contenere il Covid, ma è un dato di fatto che le problematiche a breve e lungo termine esistono per i bambini”. Per l’infettivologo “i bambini vanno vaccinati in primis per tenerli fuori dai guai. Questa sindrome infiammatoria che interviene sia nel corso dell’infezione sia successivamente alla fase acuta è tutt’altro che una passeggiata di salute ed è qualcosa che dobbiamo poter risparmiare ai nostri bambini”. Galli ha poi sottolineato: “Se io avessi nipoti in età di vaccinazione chiederei di vaccinarli subito, senza se e senza ma. Il rapporto rischio-beneficio è talmente favorevole al beneficio da non lasciarmi dubbi in proposito”.

galli omicron

“È evidente che questa epidemia è sostenuta soprattutto dai non vaccinati in questo momento”

“È evidente che questa epidemia è sostenuta soprattutto dai non vaccinati in questo momento. Pensiamo a quanti milioni di italiani sono vaccinati e quanti non lo sono. C’è un’enorme sproporzione, sono molti di più i vaccinati. Eppure i non vaccinati occupano la gran parte dei letti di degenza sia in rianimazione che nei reparti ordinari. I vaccinati che finiscono in rianimazione sono persone molto anziane o con altre malattie che comportano immunodepressione e che purtroppo al vaccino non hanno risposto mai”, ha concluso Galli. Leggi anche l’articolo —> Oms: “Variante Omicron si diffonde a velocità mai vista”. Il piano di Figliuolo per Natale

galli omicron

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Tentato omicidio a Laives (Bolzano): arrestato un infermiere di 47 anni

ENRICO LETTA

Media Termometro politico: il PD convince sempre di più gli italiani