in

Monaco, collisione frontale tra due treni: ci sono feriti, oltre 200 persone sul posto

Incidente ferroviario in Germania, vicino Monaco. Due treni della S-Bahn S7 si sono scontrati frontalmente vicino a Schäftlarn per ragioni che non sono state ancora chiarite. La tratta è a binario unico e un convoglio sarebbe partito prima che l’altro arrivasse. La collisione frontale si è verificata intorno alle 16.40 di ieri, lunedì 14 febbraio 2022.

leggi anche l’articolo —> Saman Abbas, svolta nel caso: arrestato un altro cugino a Barcellona

incidente monaco

Monaco, collisione frontale tra due treni: ci sono feriti, oltre 200 persone sul posto

Brutto incidente ferroviario in Germania, vicino alla stazione ferroviaria urbana della S-Bahn di Ebenhausen-Schaeftlarn, a sud-ovest di Monaco. Oltre 200 le persone, tra soccorritori e agenti di polizia, che sono accorse sul luogo dello scontro per aiutare, dare il proprio contributo. Le immagini pubblicate sui vari media tedeschi mostrano i passeggeri in piedi, accanto al binario, dopo lo scontro. Negli scatti si scorge una carrozza parzialmente deragliata. Secondo le prime ricostruzioni, i due treni si sono scontrati su un percorso a binario unico, ma la dinamica non è chiara. Una persona è morta a seguito del violento schianto. Secondo quanto riferito dai media locali si tratta di un passeggero e non di uno dei macchinisti come invece era trapelato in un primo momento. Stando alle prime indiscrezioni sarebbero 14 le persone rimaste ferite. Sui treni entrati in collisione erano presenti in tutto 95 passeggeri. Dopo l’impatto un treno è uscito dai binari, ma per fortuna è rimasto in piedi. Sul luogo della tragedia, che avrebbe potuto avere effetti ancora più devastanti, sono presenti 47 veicoli dei Vigili del Fuoco, 100 Agenti di Polizia e 30 Forze di Polizia Federali. Sul posto anche elicotteri per prestare i soccorsi.

monaco incidente ferroviario

“Forse c’è stato un errore umano”

Come scrive il sito “Ferrovie.Info” “le indagini sulla causa dell’incidente dovrebbero essere di competenza del pubblico ministero e dell’agenzia statale per le indagini sugli incidenti ferroviari”. Lo stesso portale riferisce però che “c’erano già stati disagi ai passaggi a livello lungo il percorso durante la giornata. Per questo motivo i segnali erano stati temporaneamente disabilitati e i macchinisti guidavano ricevendo istruzioni dal Dirigente di Movimento. Forse c’è stato un errore umano in questa situazione”. Leggi anche l’articolo —> Ancona, gravissimo incidente stradale a Serra de’ Conti: morto un ragazzo di 16 anni

Seguici sul nostro canale Telegram

referendum costituzionale

Referendum eutanasia legale, cannabis e giustizia: cosa c’è in ballo

Bergamo senza patente

Bergamo, al volante senza patente da 36 anni: multa da record