in

Morto Antonio Catricalà, si è suicidato con un colpo di pistola

L’ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell’Antitrust, Antonio Catricalà, è stato trovato morto nella sua abitazione a Roma, nel quartiere Parioli. Catricalà, secondo quanto si apprende da fonti investigative, si sarebbe suicidato sparandosi un colpo di pistola. Sul posto è presente la Polizia e la Scientifica. (in aggiornamento…)

>> Leggi anche: Draghi Salvini faccia a faccia: «Abbassare i toni», la partita tra aperturisti e rigoristi

Antonio Catricalà morto

Morto Antonio Catricalà, ex sottosegretario alla presidenza del Consiglio e ex Garante Antitrust

Antonio Catricalà è stato quindi trovato morto nel suo appartamento. Secondo quanto riportato dall’Adnkronos, il suicidio sarebbe avvenuto tra le 9:30 e le 10 di questa mattina. l’ex magistrato del Consiglio di Stato si sarebbe sparato un colpo di pistola sul balcone della sua abitazione nel quartiere Parioli. Per ora è tutto quello che si sa. Catricalà, nella sua carriera, ha ricoperto il ruolo di sottosegretario alla Presidenza del Consiglio per due mandati distinti: il primo con il governo Berlusconi dal 2001 al 2005, e il secondo con l’esecutivo guidato da Mario Monti, dal 2011 al 2013.

Inoltre, sempre negli stessi anni, dal 2005 al 2011, è stato anche presidente dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (Antitrust). Durante il governo guidato da Enrico Letta, inoltre, è stato viceministro dello Sviluppo Economico. Dal 2019, poi, era anche presidente della società che gestisce l’Aeroporto Internazionale di Fiumicino.

I messaggi di cordoglio dal mondo della politica

Intanto incominciano anche ad arrivare i primi messaggi di cordoglio da parte delle Istituzioni. “Grande amico, grande servitore dello Stato“, ha dichiarato il ministro per la funzione Pubblico Roberto Brunetta, “lascia un incolmabile vuoto in tutti quelli che lo hanno conosciuto e hanno avuto l’onore e il privilegio di lavorare con lui. E’ un dolore fortissimo”. Al Senato, su invito della presidente Elisabetta Casellati, è stato rispettato un minuto di silenzio in segno di rispetto.

“Siamo sgomenti, sconvolti e addolorati per la morte di Antonio Catricalà. Fine giurista, uomo di Stato che ha saputo rappresentare le Istituzioni con disciplina e onore. Mancherà profondamente alla comunità politica di Forza Italia, mancherà all’Italia. Alla famiglia le più sentite condoglianze”, scrive in una nota Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato. >> Tutte le notizie di UrbanPost

draghi Salvini

Draghi Salvini faccia a faccia: «Abbassare i toni», la partita tra aperturisti e rigoristi

Mara Carfagna

Mara Carfagna, FI e Lega si contendono il posto di vicepresidente della Camera: tutto da giocare