in

Chi è Simone Liberati, vita privata e carriera: tutto sull’attore italiano

Questa sera, 3 Maggio 2021, andrà in onda su Rai 1 la serie Tv “Chiamami ancora amore”. Questo nuovo lavoro è stato creato da Giacomo Bendotti e diretto da Gianluca Maria Tavarelli. Si tratta di una nuova produzione Indigo in collaborazione con Rai Fiction. La serie vede come protagonista la coppia di attori composta da Greta Scarano e Simone Liberati, con la partecipazione di Claudia Pandolfi. Scopriamo ora qualcosa in più sulla vita privata e pubblica dell’attore protagonista, ovvero Simone Liberati. Quanti anni ha? È sposato? Ha figli? Com’è iniziata la sua carriera nel mondo della recitazione? Ecco le risposte a tutte queste domande e tante altre curiosità. 

Simone Liberati

Chi è Simone Liberati? La sua vita privata

Simone Liberati è nato a Roma il 27 aprile 1988 ed è un attore italiano. Ha compiuto da poco 33 anni, altezza e peso non sono al momento disponibile. Le sue caratteristiche fisiche sono gli occhi e i capelli castani. È del segno zodiacale del Toro. Cresciuto a Ciampino con la passione per il cinema, dopo la maturità classica conseguita presso il Liceo Villa Sora di Frascati, ha iniziato a frequentare laboratori teatrali. Nel 2011 è stato ammesso alla Scuola d’Arte Cinematografica Gian Maria Volontè, dove si è diplomato in recitazione. Parallelamente ha frequentato un corso di laurea in letteratura italiana e storia. Dopo aver terminato gli studi per la sua formazione,  ha iniziato a partecipare a cortometraggi, spettacoli teatrali e produzioni televisive. Per quanto riguarda la sua vita sentimentale non si hanno informazioni. L’attore è molto riservato. Infine, potete seguirlo anche attraverso il suo profilo Instagram (@simone__liberati).

ARTICOLO | “Chiamami ancora amore”, trama e cast completo: tutto sulla serie con Greta Scarano
ARTICOLO | Fiction Rai 2021, tra nuove avventure e attesissimi grandi ritorni: tutte le anticipazioni

La sua carriera nel mondo della recitazione

Dopo aver terminato gli studi per la sua formazione, Simone Liberati ha iniziato a partecipare a cortometraggi, spettacoli teatrali e produzioni televisive, come I Cesaroni e Una mamma imperfetta. Nel 2014 si è fatto notare al cinema nel ruolo di Mirko, braccio destro di Numero 8, in Suburra di Stefano Sollima. Nel 2017 ha ottenuto una parte ne Il permesso – 48 ore fuori di Claudio Amendola. Nello stesso anno ha ottenuto anche il suo primo ruolo da protagonista nel film Cuori puri, presentato nella sezione Quinzaine des Réalisateurs del Festival di Cannes 201. Grazie a questo ruolo ha vinto il premio come miglior attore rivelazione dell’anno sia ai Nastri d’argento 2017 che al Bif&st 2018]. Nel 2018 è stato protagonista dell’adattamento cinematografico de La profezia dell’armadillo, romanzo grafico di Zerocalcare. >> Altri Gossip

Greta Scarano

Chi è Greta Scarano, vita privata e carriera: tutto sulla famosa attrice italiana

Salvini lascia il governo draghi

Ultimi sondaggi politici: continua il crollo della Lega di Salvini